image

Attività innovative da aprire: a basso costo e rapidamente

È possibile aprire attività innovative con meno di 1.000 EUR, o comunque con un budget ridotto? In questo articolo vedremo che non mancano idee imprenditoriali low cost.

L’aspirante lavoratore autonomo può contare, oggi nel 2022, su molteplici idee imprenditoriali che possono essere avviate anche molto rapidamente.

Non resta dunque che vederne alcune, verificando altresì: quali competenze sono richieste, se possono rientrare tra i lavori del futuro e i possibili guadagni.

Le attività innovative da avviare subito con meno di 1.000 EUR

Molte delle idee di business low cost del 2022 proposte in questo articolo, fino a pochi anni fa erano semplicemente impensabili.

L’era digitale, ha visto nascere nuove professioni, nuovi mestieri digitali e nuovi lavori avviabili, a volte, anche a costo zero:

Assistente virtuale

Pensare di intraprendere la professione dell’assistente virtuale, rientra tra le attività innovative che possono essere svolte da casa e low cost.

L’assistente virtuale è a tutti gli effetti un segretario o una segretaria online di supporto a una o più figure professionali: avvocati, commercialisti, ingegneri, e in generale tutti coloro che hanno bisogno di aiuto per svolgere tutta una serie di lavori eseguibili da remoto: assistenza clienti, pagamenti, emissione fatture, attività di call center, e così via.

L’assistente virtuale è una persona dinamica, rapida a eseguire le mansioni assegnate. Può trovare lavoro online proponendosi ad esempio su note piattaforme quali: LinkedIn e Fiverr.

Esperto comunicazione online

Tra le attività innovative a basso costo non possono mancare le molteplici figure che gravitano intorno il settore della comunicazione online: SEO specialist, Copywriters, Social Media Strategist, Web Reputation Manager, Digital Brand Manager sono solo alcuni esempi.

Si tratta di professioni che possono essere svolte anche come freelance o come nomade digitale, innovative, e che possono essere avviate disponendo: di una connessione ad Internet, di un sito web, di alcune pagine social collegate, e ovviamente di alcune competenze, acquisibili frequentando uno dei tanti corsi online presenti, talvolta anche gratuiti come nel caso dei MOOC.

Life coach

Acquisire competenze come life coach, potrebbe essere la soluzione giusta per avviare un’attività innovativa.

Il life coach è una figura professionale d’importanza crescente a cui si rivolgono molteplici imprenditori, liberi professionisti e anche lavoratori dipendenti.

L’obiettivo di questi ultimi è comune: migliorare tutta una serie di aspetti della propria vita privata e lavorativa. Per migliorare si intende, riuscire a trovare un miglior work life balance, organizzare meglio il lavoro, guadagnare di più, far progredire il proprio business, migliorare il networking e in generale le relazioni.

In definitiva, al giorno d’oggi proporsi come life coach online significa optare per un’attività in crescita, remunerativa e con molteplici sbocchi lavorativi.

Chef Influencer

Si può pensare di intraprendere la carriera di influencer pubblicando in rete contenuti che mostrino al pubblico la propria passione.

Ad esempio, uno chef o un cuoco, non ha come unico sbocco lavorativo la cucina di un ristorante, ma può altresì pensare di diventare una celebrità sui social, insegnando passo dopo passo al proprio pubblico come preparare primi, secondi, contorni.

La carriera dell’influencer rientra a tutti gli effetti tra le possibilità di business avviabili a basso costo. Sicuramente bisogna investire il proprio tempo e dotarsi di attrezzature adeguate a pubblicare video in alta qualità, tuttavia l’investimento totale risulta decisamente inferiore rispetto ad aprire un ristorante.

Personal trainer freelance

Alcune alternative vengono altresì incontro ai personal trainer. L’attività è molto cambiata negli ultimi due anni. Da un lato il personal trainer continua a lavorare presso le palestre, dall’altro si nota una crescita di istruttori di fitness freelance, che grazie ad efficaci pratiche di personal branding, organizzano lezioni private o di gruppo all’aperto.

L’attività abbatte considerevolmente i costi – non bisogna pagare l’affitto e le utenze di una palestra, e viene incontro alle esigenze di numerosi sportivi che, anche in inverno, preferiscono svolgere attività fisica a corpo libero in un parco o in generale all’aperto, seguiti da un tecnico qualificato e preparato.

L’attenzione verso il benessere e la pratica sportiva è in crescita. Secondo un’indagine di Sport e Salute oltre il 30% degli italiani pratica con continuità sport.

Professionista saldo e stralcio

Agenti immobiliari, avvocati, contabili e in generale coloro che hanno un background economico possono pensare a questa attività innovativa che sempre più sta prendendo piede in Italia.

I professionisti nel saldo e stralcio, diffusi in molti settori ma principalmente in quello immobiliare, sono a tutti gli effetti dei consulenti che hanno il compito di trovare un accordo tra due parti: il debitore a rischio pignoramento di un immobile e l’istituto di credito.

Tale professione richiede grandi capacità di mediazione, aiuta le persone in difficoltà e soprattutto rientra tra le idee imprenditoriali a basso costo.

Franchising

Numerose attività innovative da aprire sono disponibili secondo la modalità del franchising.

Probabilmente 1.000 EUR non sono sufficienti per aprire un franchising; tuttavia, qualora si riuscisse ad ottenere un finanziamento optare per tale soluzione di business permette di mettersi in proprio limitando il rischio d’impresa.

Gli accordi tra il franchisor e il franchisee, in molti casi non prevedono fee d’ingresso ed è compito della casa madre fornire tutto il necessario per avviare l’attività in tempi brevi (formazione, attrezzature e marketing).

Abbigliamento usato e riparazioni

Dedicarsi alla vendita di vestiti usati, magari offrendo un servizio di riparazioni, può essere inserita tra le attività innovative? A prima vista no, riparare i vestiti e riciclarli è per molti una pratica ormai desueta, appartenente al passato.

Eppure, numerosi studi, tra cui il Global True-Luxury Consumers Insights, evidenziano un cambio di tendenze e preferenze: l’usato o second hand, nel settore dell’abbigliamento sta vivendo una seconda giovinezza, spinto da nobili motivazioni: meno sprechi e attenzione alla sostenibilità.

Pertanto, un sarto o una sarta, come anche dedicarsi in generale alla ricerca e compravendita di abiti in buono stato e usati, rientra tra i nuovi business low cost e sostenibili a cui pensare.

Agente di viaggio

Questa attività può essere svolta anche come freelance. Il 2022 potrebbe essere l’anno giusto per tornare a viaggiare quasi liberamente, tuttavia, l’intero settore è profondamente mutato.

Oggi è più difficile viaggiare, i paesi continuamente aprono e chiudono le frontiere e cambiano le condizioni d’ingresso. Specializzarsi come agente di viaggio significa oggi riuscire a fornire molte più informazioni ai potenziali viaggiatori rispetto al passato.

L’agente di viaggio, non deve più limitarsi a prenotare volo, hotel e possibili luoghi da visitare, ma diventa un consulente esperto, sempre aggiornato e molto richiesto.

Artigiano (hand made)

Per questa attività vale un po’ quanto riportato per la vendita di oggetti e abbigliamento usato. Le attività artigianali e fatte a mano, all’apparenza possono sembrare appartenenti ad un’epoca passata.

In realtà, coloro in grado di realizzare oggetti, mobili, e in generale tutto ciò che può ricadere nella definizione di disegno o modello, oggi sono innovativi.

Il desiderio di un prodotto unico, non realizzato cioè su scala industriale, attira un pubblico ben definito e con un’elevata propensione alla spesa.

Avere uno spiccato talento nella creazione di opere hand made, in definitiva dovrebbe essere sfruttato.

Spazzacamino

Per fare lo spazzacamino è necessaria tanta voglia di lavorare ma anche la consapevolezza che tale professione non è più quella di una volta.

La versione moderna dello spazzacamino è tutt’altro che obsoleta. Si tratta di veri professionisti, conoscitori delle norme vigenti in termini di sicurezza, che utilizzano strumenti e attrezzature all’avanguardia e che svolgono un lavoro molto richiesto.

A volte bisogna solo saper reinventare una professione per avviare un’attività innovativa.

Startupper

Chiude l’elenco delle idee imprenditoriali low cost, il lavoro svolto dallo startupper.

Chi ha continuamente nuove idee, innovative e originali, può farne un lavoro, fondando continuamente nuove startup portandole al successo e rivendendole.

La professione dello startupper è la massima espressione delle attività innovative che non richiedono grandi capitali, se non una spiccata propensione all’innovazione e alla creatività.

Iscriviti al Canale Telegram di Cercalavoro.it

lascia un commento


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.