image

Come guadagnare online: le professioni, i trucchi e i segreti

Guadagnare online grazie ad Internet è oggi possibile e i metodi certo non mancano. È possibile sia trovare un lavoro da svolgere direttamente da casa finalizzato ad arrotondare lo stipendio, sia impegnarsi in attività che in breve tempo possono diventare un vero e proprio lavoro.

Che l’obiettivo sia guadagnare online velocemente, senza investire, una tantum o seriamente, in questa guida si troveranno i principali metodi esistenti.

Guadagnare sul web: una premessa prima di iniziare

La premessa è che prima di intraprendere una qualsiasi attività tra quelle proposte dal web, è bene effettuare ogni tipo di verifica.

Il rischio di truffe è sempre dietro l’angolo, ed è pertanto una buona idea verificare sempre chi sono le aziende o i soggetti proponenti e in cosa consiste nello specifico il lavoro o l’attività proposta.

In generale, bisogna sempre diffidare di proposte “fuori mercato” soprattutto quando promettono di diventare ricchi in maniera facile e veloce. Allo stesso modo, bisogna diffidare di ogni lavoro che, per essere svolto, prevede il pagamento di un importo seppur minimo in denaro.

Inoltre, se l’obiettivo è davvero riuscire a guadagnare in maniera continuata nel tempo, come vedremo in questo approfondimento, quasi sempre è necessario acquisire conoscenze, competenze e avere la consapevolezza che guadagnare online non è così semplice come a prima vista si potrebbe pensare.

Fatte tali premesse, possiamo procedere elencando le varie attività per guadagnare su Internet.

Vendere abiti e oggetti usati

Un classico metodo per guadagnare online senza investire consiste nel disfarsi di abiti e oggetti vendendoli su uno dei tanti portali dedicati.

Come confermato da uno studio condotto da BVA Doxa, nel 2020 ben 23 milioni di italiani hanno acquistato o venduto oggetti usati.

Il mercato è dunque florido, così come lo è la presenza di portali online, ad esempio eBay, che rapidamente permettono di mettere in vendita ogni bene.

Vendere foto e grafiche

Un ottimo modo per guadagnare online consiste nel valorizzare il proprio talento. Un fotografo o un grafico possono utilizzare i numerosi portali dedicati alla vendita di foto e realizzazioni grafiche.

Celebri portali quali: Adobe Stock, Shutterstock o iStockPhoto, offrono un’ampia visibilità e una volta che una propria foto viene acquistata si ha diritto a una royalty.

Si consideri che questa tipologia di lavoro richiede delle competenze specifiche le quali possono sicuramente essere acquisite frequentando un corso online dedicato.

Qualora si disponga delle giuste abilità e di una buona dose di predisposizione, proporre e vendere tale tipologia di contenuti web può essere molto remunerativo. Vi è, infatti, una costante richiesta di foto e grafiche originali da pubblicare come contorno ad un articolo testuale.

Aprire un sito Internet o un blog

Se l’obiettivo è guadagnare online seriamente, bisogna essere disposti a considerare l’attività come un vero e proprio lavoro. La realtà, per quanto dura da accettare, è che oggi è difficile, se non impossibile, guadagnare senza impegno e competenze specifiche.

Aprire un sito internet, un blog o anche un eCommerce, può essere faticoso all’inizio ma permette di acquisire nuove conoscenze, di generare traffico e, con il tempo, di riuscire a monetizzare dal proprio lavoro mediante pubblicità, affiliazioni o vendendo prodotti e servizi.

In particolare, gli eCommerce in Italia continuano ad aumentare come all’estero, come confermato da un recente studio condotto da Casaleggio Associati.

Aprire un canale YouTube

Le strade che si può pensare di intraprendere per guadagnare su Internet sono diverse. Una di queste, consiste nell’aprire un canale YouTube monetizzando dalle visualizzazioni e dagli annunci pubblicitari.

È bene precisare che, sebbene ci siano molti Youtuber italiani e all’estero di indubbio successo, la scalata verso il successo non è semplice.

Inoltre, prima di iniziare a registrare e pubblicare video, è necessario un investimento: una buona connessione ad Internet, un ottimo microfono e un’ottima video camera sono assolutamente necessari.

Le persone oggi si aspettano video in HD, coinvolgenti e curati in ogni dettaglio. Qualora si ritenga di avere un certo talento, informazioni utili da condividere o anche solo ottime doti da intrattenitore, questa idea può essere vincente.

Giusto per avere idea, riguardo ai guadagni, si evidenzia che considerato un incasso medio di circa 0.50 EUR ogni 1000 visualizzazioni, sono necessari molti iscritti per riuscire ad avere successo.

Un video, visualizzato da 10.000 persone (utenti unici) difficilmente porta nelle casse del creatore più di 5 EUR.

Affiliazioni

La maggior parte di coloro che riescono a monetizzare dal web non si avvalgono di un solo strumento. Ad esempio, gestiscono un canale YouTube, un blog e allo stesso tempo pubblicizzano prodotti e servizi mediante i programmi di affiliazione. Svolgono, in altri termini, affiliate marketing.

Oltre al celebre programma di affiliazioni proposto da Amazon, ce ne sono tanti altri, ma il funzionamento è sempre lo stesso: mediante video e contenuti testuali, si invita la propria community ad acquistare un prodotto o un servizio. Dalla vendita, l’affiliato riceve una percentuale variabile.

Per riuscire a generare un’entrata, anche in questo caso, è necessario disporre di un numero di followers, sostenitori o visitatori al proprio blog, sito web, molto elevato considerato che le commissioni a cui si ha diritto sono, generalmente, comprese tra il 3 e il 5% per ogni prodotto che si è riusciti a vendere.

Scrivere per il web

Tra i metodi per guadagnare online più immediati vi è sicuramente il proporsi come scrittore di contenuti per il web.

La professione, che può essere svolta anche da casa, prende il nome di content writer, talvolta di copywriter, a seconda che i testi scritti siano più di tipo informativo o pubblicitario.

Numerose piattaforme, come ad esempio Fiverr o UpWork, sono il luogo ideale per iniziare a svolgere la professione di copywriter, content writer o semplicemente di scrittore.

Anche in questo caso, non è sufficiente creare un account per essere contatti da clienti interessati, ma bisogna con il tempo perfezionare il proprio profilo, farsi conoscere anche esternamente alla piattaforma, migliorare quotidianamente le proprie skills.

Vendere oggetti hand made

Un lavoro creativo che può portare grandi soddisfazioni consiste nel vendere gli oggetti realizzati a mano.

È evidente che non tutti possono pensare a tale mestiere, ma coloro dotati di buone capacità manuali e artistiche possono proporre e vendere le loro creazioni: anelli, bracciali, collane, soprammobili, ma anche vestiti, sedie, tavoli, tutto ciò, insomma che può essere realizzato in una piccola bottega artigiana.

Tale mercato è in crescita, le persone infatti sono molto attratte dalla possibilità di acquistare oggetti unici, realizzati a mano da sapienti mani artigiane. Il vantaggio inoltre è che i potenziali clienti, generalmente, hanno una propensione alla spesa elevata.

Investimenti online

Coloro con competenze in economia e finanza possono percorrere la strada degli investimenti online. Si tratta di un macrosettore vasto e complesso che, una volta compreso, può portare a rendite anche elevate.

Guadagnare online grazie agli investimenti implica allocare una parte dei propri risparmi in uno dei numerosi mercati disponibili quali: azionario, obbligazionario, materie prime, forex.

La carriera del broker o del trader oggi può essere intrapresa in modo tutto sommato semplice. È sufficiente creare un account presso una delle tante piattaforme di investimenti, scegliere il mercato e compiere le prime operazioni di trading. Meno semplice, risulta trarre i guadagni essendo un’attività che: richiede un investimento iniziale e che può portare a delle perdite.

Acquistare e vendere domini

Infine, in molti, seguendo una moda portata dagli Stati Uniti, sono riusciti a guadagnare online consistenti cifre acquistando e vendendo domini.

Il procedimento è abbastanza semplice. Si individuano alcuni domini (.it, .com) non ancora acquistati da nessuno, caratterizzati dall’essere particolarmente attraenti per un futuro acquirente.

Successivamente, il nuovo dominio (e quindi il sito web) acquistato viene pubblicato. Il sito presenterà un’unica pagina in cui si dichiara la disponibilità a vendere il dominio, ovviamente a prezzo maggiorato.

Affinché tale metodo funzioni non servono particolari competenze, bisogna solo essere particolarmente intuitivi riuscendo a individuare tutti quei domini che in futuro potrebbero essere molto richiesti.

È possibile imbattersi in questo modo in persone disposte a pagare anche diverse centinaia di EUR pur di avere il vostro dominio.

Iscriviti al Canale Telegram di Cercalavoro.it

lascia un commento


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.