image

Quale negozio aprire per guadagnare?

La necessità di una nuova occupazione, spesso porta a pensare di aprire un negozio mettendosi in proprio. Ma quale? Dopo aver visto come aprire un negozio e alcune idee, in questo articolo analizzeremo alcune possibilità concrete, vedendo altresì quale negozio aprire un in piccolo paese, in proprio, in franchising o online per guadagnare subito.

Quale negozio conviene aprire

L’obiettivo di molti aspiranti imprenditori è aprire un negozio che possa portare i primi guadagni nel minor tempo possibile. Per questo motivo si è soliti analizzare il mercato e scegliere la tipologia di negozio sulla base della crescita attesa di uno o di un altro settore.

L’Istat in una recente indagine, ha messo in evidenza che nel maggio 2021 molti negozi, appartenenti, in particolare al settore non alimentare: abbigliamento, di scarpe e negozi online in generale, hanno registrato forti aumenti in termini di volume delle vendite rispetto a maggio 2020.

I suddetti dati lasciano ben sperare per il futuro. Probabilmente la crisi economica è alle spalle e ci stiamo avviando verso un periodo favorevole per aprire una nuova attività.

La domanda quale negozio conviene aprire oggi, non ha una risposta univoca. Molto dipende dalle abilità e dalle competenze del futuro titolare, dal posto in cui si decide di aprire il negozio e dalla tipologia di negozio: si può optare per un negozio online, su eBay ad esempio, come anche per un negozio in franchising.

Cerchiamo di fare chiarezza tra le varie possibilità.

Quale negozio aprire? Tre idee per guadagnare

Il futuro imprenditore che ha l’esigenza di aprire un negozio e guadagnare subito potrebbe pensare ad un’attività che venda prodotti di tendenza, possibilmente in una zona con poca concorrenza. Alcuni esempi sono:

Negozio di integratori alimentari

L’attenzione delle persone verso il benessere e lo stare in forma sta portando all’apertura di numerosi negozi specializzati in integratori alimentari. Questi aiutano le persone a perdere peso, a ridurre lo stress, a combattere la stanchezza. L’attenzione dovrebbe essere rivolta verso gli integratori naturali, i quali attraggono sempre più un pubblico ampio. Tale tipologia di negozio può essere aperta anche in franchising.

Negozio di birra artigianale

L’agroalimentare è un settore in forte espansione in Italia. Aprire un negozio di birra artigianale che possa valorizzare i birrifici e micro birrifici della zona, può essere un’ottima idea di business, che permette di espandersi anche nel mercato online.

Negozio di monopattini e biciclette elettriche

Coloro che vivono in grandi città o in località turistiche, a fronte di un investimento contenuto, anche in franchising, possono pensare di aprire un negozio di monopattini e biciclette elettriche. L’idea permette di seguire una tendenza ormai in atto: dare alle persone la possibilità di muoversi con mezzi ecologici dal basso impatto ambientale.

Quale negozio aprire in un piccolo paese

In molti si chiedono quale negozio aprire oggi in un piccolo paese o in un paesino. Per convenzione, un paese è tale quando ha una popolazione inferiore ai 10.000 abitanti. Chiaramente, il numero di abitanti presenti deve essere considerato prima di aprire un negozio.

In un piccolo paese, il consiglio è di focalizzarsi su negozi che possano sì frequentati dai residenti, ma anche da potenziali turisti e visitatori. Inoltre, non è sbagliato pensare di aprire il medesimo negozio anche online così da allargare il bacino dei potenziali clienti.

Ad esempio, in un piccolo paese è possibile aprire:

Negozio di prodotto tipici

Valorizzare le tipicità alimentari prodotte in un piccolo paese o in un borgo aprendo un negozio di prodotti tipici è un’ottima idea per promuovere il territorio.

Negozio di riparazioni Pc e smartphone

Nonostante il numero ridotto di abitanti, tutti ormai hanno uno smartphone o un computer. Offrire un servizio di riparazioni in paese potrebbe soddisfare le esigenze dei residenti, soprattutto quando non vi sono altri simili negozi nelle vicinanze.

Negozio di prodotti sfusi a basso impatto ambientale

E infine, ridurre gli sprechi è un’esigenza di chiunque, di chi vive in città come di chi vive in paese. Aprire un negozio di prodotti sfusi, anche in franchising, permette di guadagnare in breve tempo e di offrire un servizio oltre che utile anche attento a tematiche assolutamente attuali.

Iscriviti al Canale Telegram di Cercalavoro.it

lascia un commento


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.