image

La ruota della vita: scopri come migliorare te stesso

Dopo aver letto questo articolo, le domande: “Come stai?” o “Come va?” non saranno più uguali. La ruota della vita è uno strumento conosciuto e utilizzato dai life coach e dagli psicologi, che permette a chiunque di esaminare sé stesso, individuando quali aree e aspetti della vita necessitano di aggiustamenti e miglioramenti.

Paragrafo dopo paragrafo esamineremo ogni aspetto, vedremo quando nasce, cos’è e quali sono le categorie. Vedremo inoltre, come compilare la ruota della vita e cosa fare per migliorarsi. Infine, l’ultimo paragrafo è dedicato a una particolare ruota della vita, specifica per misurare l’andamento della propria attività o business.

Ruota della vita: cos’è

La ruota della vita, conosciuta anche come il bilanciere della vita è rappresentata visivamente da un cerchio dove sono tracciati, a seconda dei casi, 8, 10 o 12 raggi equidistanti tra loro. Questi ultimi formano più sezioni che rappresentano un aspetto della vita: il livello di finanze, il tempo impiegato in sport e divertimento, il livello di crescita personale raggiunto, la qualità degli affetti, il livello di salute, il rapporto con la famiglia e gli amici e la carriera lavorativa.

Il primo a elaborare e concettualizzare la ruota della vita fu Paul J. Meyer, nel 1960. Meyer, da molti considerato come il fondatore e pioniere delle teorie dell’auto miglioramento, ha speso la sua intera vita dedicandosi alle persone, permettendo loro di sbloccare il potenziale attraverso corsi finalizzati a: definire gli obiettivi, di leadership, di gestione dell’tempo e altre tematiche inerenti alla crescita personale.

Ruota della vita: a cosa serve

La ruota della vita è uno strumento utilizzato da life coach e psicologi, ma può essere anche uno strumento di autodiagnosi finalizzato a comprendere se la propria vita è bilanciata o sbilanciata. In altre parole, è un modo per comprendere se la propria vita è in perfetto equilibrio, se si è raggiunto il work life balance, oppure se vi sono aspetti che possono essere migliorati.

La ruota della vita, in inglese wheel of life, ha l’obiettivo di aiutare le persone a misurare il proprio livello di soddisfazione in diversi aspetti della vita. Non è uno strumento per valutare tutta la propria vita, ma ha la funzione di fotografare il momento attuale. L’obiettivo finale è semplice: cercare di bilanciare al meglio ogni aspetto della vita così da raggiungere un equilibrio ottimale.

Si tratta dunque di un ulteriore strumento, utile per definire gli obiettivi, per identificare il proprio scopo di vita e in definitiva per tracciare un percorso da seguire.

Come compilare la ruota della vita

La ruota della vita da quando è stata inventata a oggi ha subito numerose evoluzioni. All’inizio consisteva in un cerchio diviso in quattro sezioni uguali, ognuna della quali comprendeva un aspetto della propria vita. Oggi esistono numerose varianti e una ruota della vita può comprendere anche 12 categorie distinte. La struttura classica prevede 5 categorie principali ognuna delle quali divisa in altre 2 sotto categorie distinte.

Per ogni sotto categoria è richiesto di attribuire un giudizio, sulla base del proprio livello di soddisfazione, da 1 a 10. Vediamo in dettaglio le categorie e le sottocategorie:

Scopo della vita

Include il livello di crescita personale e il livello di crescita spirituale. I due aspetti aiutano a misurare quanto si è vicini al raggiungimento del livello desiderato di soddisfazione personale (life purpose).

Crescita personale

La categoria: crescita personale misura quanto una persona si dedica allo sviluppo personale e alla conoscenza. Ad esempio, frequentare un master o sposare i concetti di life long learning, dedicarsi continuamente all’apprendimento, ma anche viaggiare, imparare una nuova lingua, sono tutti aspetti che concorrono ad aumentare la conoscenza e favoriscono la crescita personale.

Crescita spirituale

Misurare il proprio livello di crescita spirituale, attribuendo un giudizio da 1 a 10 e riportarlo sulla ruota della vita non è semplice poiché richiede che la persona ne abbia concettualizzato e appreso il significato. Lo spirito, infatti, richiama a un concetto immateriale e misterioso, misurarlo dipende dalla percezione del proprio Io e di ciò che è attorno a noi. Vuol dire, in altre parole, riuscire a misurare e comprendere appieno il proprio ruolo all’interno del mondo. Per questo motivo, tale sottocategoria non sempre è inclusa nella ruota della vita.

Business e affari

La categoria business e affari punta a misurare il livello di soddisfazione lavorativa ed economica. Le due sotto categorie: finanze e carriera sono strettamente collegate e permettono di valutare il proprio lavoro e l’andamento della propria carriera. Essere soddisfatti del proprio lavoro, infatti, non implica necessariamente guadagnare tanto e viceversa.

Finanze

Attribuire un giudizio al proprio benessere economico dipende da molteplici aspetti. Ad esempio, una persona potrebbe essere molto soddisfatta del proprio stipendio da 1.000 EUR al mese, ma altre persone potrebbero essere assolutamente deluse da uno stipendio da 5.000 EUR al mese. A ogni modo, misurare tale aspetto aiuta a comprendere se il lavoro o la professione svolta è quella giusta.

Carriera

Strettamente collegato alle finanze vi è la carriera. Svolgere ad esempio, un lavoro che non piace, o un lavoro noioso e ripetitivo porterà ad attribuire un giudizio molto basso, mentre essere pienamente soddisfatti del proprio lavoro porterà ad attribuire un voto positivo.

Benessere

La ruota della vita prevede altresì la categoria benessere, divisa in due sotto categorie: salute e fitness e svago e divertimento. Tali parametri, infatti, permettono di misurare un importante aspetto: quanto una persona conduce uno stile di vita sano e se si dedica sufficiente tempo allo svago e al divertimento.

Salute e fitness

Mantenersi in forma e condurre uno stile di vita sano aumenta il proprio stato di soddisfazione personale. Quando le giornate lavorative sono intense e stressanti, probabilmente non si ha sufficiente tempo a disposizione per dedicarsi a sé stessi. In questo scenario i livelli di salute e stato di forma risultano molto bassi e ciò può essere indice di possibile burnout.

Svago e divertimento

Concedersi un viaggio, delle ore da dedicare ai propri hobbies e al relax, sono tutti aspetti che aumentano la sotto categoria svago e divertimento misurata nella ruota della vita.

Evadere di tanto in tanto dalla routine quotidiana è assolutamente consigliato, perché permette di ridurre i livelli di stress, i quali, come evidenziato dal National Institute of Mental Health, possono causare problemi al sistema immunitario, cardiovascolare, oltre che influenzare negativamente l’umore portando: rabbia, tristezza, mal di testa.

Vita sociale

Il diffondersi dello smart working o lavoro da remoto potrebbe avere ridotto le interazioni sociali, le quali sono indispensabili per un corretto equilibrio e benessere. La ruota della vita aiuta presenta due sotto categorie che permettono di misurare se il livello di vita sociale condotto è sufficiente. In particolare, si pone evidenza sulla qualità delle relazioni presso l’ambiente di lavoro e il rapporto che si ha con la comunità dove si vive.

Ambiente di lavoro

L’ambiente di lavoro è un aspetto da non sottovalutare. Si può attribuire un alto giudizio alla propria carriera ma l’ambiente di lavoro, i colleghi e il datore di lavoro potrebbero non piacere e ciò rende complicato raggiungere i livelli di benessere desiderati. È importante, dunque, valutare con attenzione come l’ambiente di lavoro possa influenzare la qualità della vita.

Comunità

Le relazioni con colleghi e con il datore di lavoro sono importanti ma lo sono anche i rapporti fuori dall’ufficio. Talvolta si hanno ottimi rapporti con il vicinato, talvolta invece, risulta difficile relazionarsi con chi ci circonda. Tale aspetto è misurato nella ruota della vita ed è una categoria che determina il proprio benessere generale.

Vita sentimentale

E infine misurare la qualità dei propri affetti completa le categorie presenti nella ruota della vita. La famiglia, i figli e il proprio compagno/a di vita. Avere relazioni complicate con i propri genitori oppure con i figli o con il partner, influisce negativamente sulla propria vita, è un ostacolo che potrebbe far diminuire la concentrazione, il benessere e la qualità della vita.

Famiglia e amici

La famiglia e gli amici sono importanti nella vita di chiunque. Rappresentano un punto di appoggio, persone con le quali confrontarsi e sempre pronte ad aiutarsi a vicenda. Ma non per tutti è così.

Partner di vita

Che si tratti di un compagno, del proprio marito o moglie, avere un rapporto armonioso è determinante. La ruota della vita punta altresì a misurare quanto si ritiene appagante la propria vita coniugale.

Come compilare la ruota della vita

La ruota della vita, come anticipato, è molto utilizzata come strumento di valutazione in numerosi ambienti, dai coach professionisti e dal mondo della PNL (programmazione neurolinguistica). Una volta attribuito un punteggio a tutte le categorie sopra riportate si ha davanti una ruota dove ogni aspetto riporta il livello di soddisfazione percepito.

Per compilare la ruota della vita è necessario avere un’ottima conoscenza di sé stessi, essere in grado di valutare con distacco quali aspetti della propria ruotine quotidiana possono essere migliorati, quali portano soddisfazione e quali delusioni.

Non è semplice auto valutarsi con efficacia ed è per questo motivo che una figura professionale può essere utile per valutare con oggettività su quali aspetti focalizzarsi.

È possibile provare a compilare la propria ruota della vita online, attribuendo un voto a ogni categoria. Ad esempio, su: Wheel of life, è possibile in pochi minuti fare il test e verificare quali aree di vita si possono migliorare: la famiglia, l’amore, il divertimento, le relazioni, la salute, la carriera. Alternativamente, è possibile scaricare Life Wheel un’app presente sul Play Store per Android che permette di impostare degli obiettivi da raggiungere sui risultati ottenuti dalla ruota della vita.

Per compilare efficacemente e autonomamente la ruota della vita, è possibile seguire i punti qui di seguito riportati:

Determinare le aree di interesse

Uno dei vantaggi della ruota della vita è l’essere uno strumento di misurazione del benessere complessivo e dello stato di soddisfazione piuttosto flessibile. È possibile, infatti, selezionare solo alcuni degli aspetti che si ritiene essere davvero rilevanti per sé stessi. Ad esempio, per alcuni progredire e fare carriera potrebbe essere un aspetto non rilevante, come potrebbe esserlo non avere un compagno nella propria vita.

Attribuire un punteggio sincero

Riuscire ad auto valutarsi non è semplice, a volte si potrebbe avere una percezione sbagliata su sé stessi. Per tal motivo, bisogna cercare di essere il più possibile sinceri, riuscendo ad attribuire un punteggio, da 1 a 10, che davvero rispecchi il proprio grado di soddisfazione. Per riuscire nell’obiettivo potrebbe essere utile confrontarsi con un amico o con un collega.

Impegnarsi nel migliorare

La ruota della vita permette di individuare le aree da migliorare, ma non è uno strumento che in automatico porta a una crescita. Avere davanti a sé il grafico a torta è solo il primo passo da compiere. Il vero miglioramento è raggiunto impegnandosi a migliorare gli ambiti che hanno ricevuto un basso punteggio.

Ad esempio: se carriera e finanze ottengono un basso punteggio, potrebbe essere arrivato il momento di cambiare lavoro, un basso punteggio in relazioni e affetti, dovrebbe far riflettere sui propri rapporti interpersonali, bassi punteggi in salute e fitness probabilmente richiedono di rivedere le proprie abitudini alimentari e sportive.

Ruota della vita: coaching e possibili risultati

Rivolgersi a un life coach, permette non solo di ottenere una ruota della vita non influenzata da una percezione errata, ma anche un’attenta valutazione dei risultati. La ruota della vita può dare risultati molto diversi da persona a persona e non riuscire correttamente a interpretarli potrebbe portare a prendere decisioni errate e potenzialmente dannose.

Punteggi bassi

Quando la ruota della vita presenta bassi punteggi in tutte le categorie, vuol dire che sono numerosi gli aspetti che impediscono a un individuo di raggiungere gli obiettivi. In questo caso, è necessario pianificare un attento lavoro e gradualmente intervenire ambito dopo ambito al fine di migliorare i risultati del test.

Punteggi sbilanciati

Talvolta la ruota della vita può fornire risultati molto sbilanciati. Ad esempio, una persona può ritenersi molto soddisfatta della propria carriera ma allo stesso tempo molto delusa dalle proprie relazioni interpersonali. Oppure si può essere molto soddisfatti del proprio livello di salute ma delusi dalla carriera lavorativa.

Quando si presentano risultati sbilanciati vuol dire che nel corso della propria vita ci si è ben comportati in alcuni ambiti e si sono trascurati altri, ma non è mai troppo tardi per recuperare.

Punteggi alti

Quando invece si ottengono punteggi molto alti in tutte le categorie, allora vuol dire che si ha un’elevata soddisfazione del modo in cui si sta conducendo la propria vita. Tuttavia, è importante non auto compiacersi e non ritenere che non vi sia alcun aspetto da migliorare nella propria vita.

Indipendentemente dai risultati raggiunti c’è sempre un margine di miglioramento.

Ruota della vita: variante business e affari

Infine, molto interesse suscita una variante della ruota della vita, dedicata specificatamente al business e agli affari. Tale tipologia di ruota della vita permette a un imprenditore o a un libero professionista di valutare quali aree del proprio lavoro possono essere migliorate.

All’apparenza la ruota della vita incentrata sul business si presenta come la ruota della vita classica ma cambiano le categorie, le più comuni sono:

Innovazione

Misura il grado di innovazione dell’azienda o dell’attività. L’imprenditore sulla base degli investimenti allocati in ricerca e sviluppo dell’attività è chiamato ad attribuire un punteggio da 1 a 10.

Fatturato e profitti

Il fatturato e i profitti dell’azienda sono un aspetto determinante per il successo della stessa. Qualora questi non dovessero essere sufficienti per coprire le spese, allora il punteggio attribuito sarà basso, viceversa un alto punteggio indica che l’imprenditore è soddisfatto dei propri guadagni.

Tasso di turnover

Il tasso di turnover indica quanti dipendenti inviano le proprie dimissioni durante l’anno. Elevati tassi di turnover possono essere indice di problemi interni, che andrebbero valutati e analizzati.

Livello di soddisfazione dei clienti

Recensioni, feedback positivi, tassi di fidelizzazione, sono tutti aspetti che misurano il livello di soddisfazione dei propri clienti verso i servizi e prodotti dell’azienda. Bassi livelli di soddisfazione potrebbero essere un campanello d’allarme per il futuro dell’attività.

Marketing e pubblicità

Ogni azienda alloca un budget in marketing e pubblicità. Si tratta di un investimento e come tale dovrebbe portare ad acquisire maggiore visibilità e nuovi clienti. Un basso punteggio in questa categoria dovrebbe portare a rivedere le strategie di marketing messe in atto dall’azienda.

Integrità

Un’azienda ha un’elevata integrità quando dimostra di avere elevati principi morali ed etici. Alti punteggi di integrità permettono di stabilire relazione sane con i clienti, con i fornitori e con tutti gli stakeholders.

Quota di mercato

Riuscire a ritagliarsi una propria quota di mercato è fondamentale per riuscire ad avere successo nel mondo del business. Ogni anno, un’azienda in salute dovrebbe riuscire a crescere e ad acquisire nuovi clienti. Se ciò non avviene allora è probabile che alcune strategie aziendali non stiano funzionando come previsto.

Rapporti con il personale

E infine il rapporto che il datore di lavoro ha con il proprio personale è un altro aspetto da non sottovalutare. Un cattivo rapporto con il personale potrebbe aumentare i tassi di turn over e peggiorare la produttività e l’efficienza dell’azienda stessa.

Iscriviti al Canale Telegram di Cercalavoro.it

lascia un commento


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.