image

Come trovare lo scopo della vita?

Una carriera ricca di successi, la famiglia, gli amici e la salute, è sufficiente tutto ciò per trovare lo scopo della vita? L’uomo non è mai contento, ha sempre la sensazione che manchi qualcosa.

Come trovare il senso nella propria vita? A questa domanda si tenta di rispondere da quando esiste l’uomo e il pensiero.

Oggi vedremo perché sentiamo il desiderio innato di trovare un senso alla nostra vita, vedremo, come il lavoro aiuta a rispondere al detto desiderio e infine, scopriremo le risposte diverse che ha dato la filosofia nel corso dei millenni.

Perché abbiamo bisogno di uno scopo?

Filosofia e scienza da sempre si interrogano sul tema, sul perché siamo alla costante ricerca di uno scopo. Avere uno scopo nella vita è fondamentale e ognuno di noi può dichiarare come prioritario uno o un altro aspetto.

Il senso della vita per alcuni è raggiunto facendo delle proprie passioni un lavoro, altri potrebbero accontentarsi di uno stipendio elevato.

Indipendentemente dai propri obiettivi, trovare uno scopo nella vita risulta essere un processo continuo di ricerca e auto riflessione volto ad individuare ciò che davvero rende felici.

Infondo, trovare uno scopo ha l’obiettivo ultimo di essere felici. E la felicità è un altro concetto astratto, filosofico e legato a doppio filo con il senso della vita.

Come trovare uno scopo nella vita

Abbiamo evidenziato che trovare uno scopo vuol dire intraprendere un percorso introspettivo e continuo. I giapponesi definiscono il trovare un senso alla propria vita con la parola: Ikigai.

Secondo una ricerca presente sul National Institutes of Health, trovare uno scopo e un significato nella propria vita non è così semplice ed è richiesto un processo di riflessione sui propri obiettivi e valori. Risultano altresì rilevanti aspetti come: la propria vita sociale, definire e raggiungere degli obiettivi futuri.

Approfondiamo alcuni dei suddetti punti

Altruismo

L’altruismo è un atteggiamento volto ad aiutare il prossimo. Ciò porta molte persone a trovare un senso nella propria vita dedicandosi alla cura delle persone e delle comunità in difficoltà. Come anche, molti decidono di spendere una parte delle loro giornate impegnandosi per un ambiente più pulito.

Fare qualcosa per altri, come anche per l’ambiente, può essere un percorso da intraprendere facendo domanda ad una delle tante organizzazioni di volontariato presenti in Italia e all’estero.

Le persone giuste

La sensazione che manchi qualcosa nella propria vita può essere dovuta dal fatto di trovarsi circondati dalle persone sbagliate.

Un datore di lavoro che non valorizza il proprio talento, che limita lo sviluppo della carriera, oppure colleghi di lavoro con i quali non si è riuscito ad instaurare un rapporto sano e collaborativo.

Circondarsi di persone interessanti, proattive, che spingono verso un miglioramento continuo può essere la soluzione ad un malessere diffuso e spianare la strada verso la ricerca di uno scopo.

Interessi

Cosa ti piace fare? Come trascorreresti le giornate se non ci fosse nessuno a dirti cosa fare? Rispondere a questa domanda permette di individuare interessi e passioni.

Una volta individuate e tra queste che potrebbe celarsi in senso della propria vita.

Pianificare la propria vita ideale

I punti fin ora riportati, conducono a una considerazione: lo scopo nella vita può essere raggiunto solo cercando di pianificare il più possibile tutta una serie di aspetti che determinano la propria vita e il trascorrere delle giornate.
Cercare dunque di: circondarsi delle persone più affini al proprio carattere, perseguire le proprie passioni ed interessi, spendere una parte del proprio tempo per gli altri e pianificare dal punto di vista lavorativo la carriera che più si addice alle proprie competenze, ambizioni e punti di forza.

Lo scopo della vita e il lavoro

Il lavoro ha un importante ruolo nella vita delle persone. È grazie al lavoro che in molti trovano uno ruolo nella vita, che permette di esaltare le vocazioni e i talenti.

Chiaramente a seconda dell’individuo, il lavoro può avere diverse funzioni. Per alcuni il desiderio di stabilità, per altri il denaro, l’apprendimento continuo e la crescita personale, per altri ancora instaurare nuovi rapporti e collaborazioni. Questi sono solo alcuni dei tanti obiettivi che un lavoro appagante permette di raggiungere.

In generale, i valori intrinseci ed estrinseci del lavoro sono determinanti per l’individuo. Agli aspetti sopracitati si evidenziano ulteriori elementi positivi del lavoro che possono aiutare a trovare lo scopo nella vita: il lavoro può essere, ad esempio, un’opportunità per viaggiare assecondando un desiderio innato di molti.

Così come il lavoro può venire incontro al desiderio di decidere autonomamente della propria vita: gli orari di lavoro, la gestione del tempo libero e perché no, innovarsi ogni qual volta lo si desideri.

In definitiva, il lavoro ha un ruolo centrale per l’individuo e per il corretto funzionamento delle società.

Trovare lo scopo della propria vita: cosa sappiamo dopo 5000 anni

Trovare risposta alla domanda di questo articolo non è per niente semplice. Significa rispondere ad un tema sul quale l’uomo si interroga da 5000 anni, da quando cioè nasce la scrittura come mezzo di comunicazione e di espressione del pensiero.

Da allora, la filosofia è continuamente andata alla ricerca dello scopo della vita, dal Panteismo che trovò il significato della vita nel vivere in armonia con ciò che ci circonda.

Durante la storia vi sono state anche correnti di pensiero che semplicemente ritenevano impossibile trovare lo scopo della vita.

Nel VI secolo a.C. il determinismo si basava sulla convinzione che tutti gli eventi seguano un corso già scritto. Ne consegue che nessuno può cambiare il proprio destino. Se il senso della vita c’è, questo è predeterminato.

Proseguendo, come non citare il Confucianesimo che invita tutti a coltivare un sentimento altruistico. Ciò comporta il prendersi cura degli altri, della propria famiglia e dei propri cari. Una filosofia a cui ancora oggi si fa riferimento per trovare lo scopo nella vita.

E per continuare con la filosofia, intorno il IV secolo a.C. il Cinismo affermava che la felicità e il senso della vita è raggiunto solo liberandosi da influenze come: il desiderio di diventare ricchi, di ottenere potere e fama.

Potremmo andare avanti, citando l’Edonismo, che nello stesso periodo, consigliava di trovare lo scopo nella vita cercando di evitare le sofferenze e soffermandosi sui piccoli piaceri: mangiare, ballare, ascoltare la musica.

Contemporaneamente prendevano spazio le idee di Platone, il quale sosteneva che chiunque ha una conoscenza di sé stesso e deve solo riuscire a ritrovarla o riscoprila mediante il processo di anamnesi.

Più tardi Epicuro tra il 341 e il 270 a.C. suggerì di trovare il piacere della vita raggiungendo la tranquillità e la pace con sé stessi, in quello che definiva: stato di atarassia.

In epoca più recente, dello scopo della vita si sono occupati i soggettivisti, i quali agli inizi del 1600 sostenevano che più si riesce a raggiungere gli obiettivi prefissati più la vita assume significato. Successivamente i liberali. Per loro lo scopo della vita è la libertà, che va protetta contrastando chiunque provi a limitarla.

Verso la fine dell’Ottocento per Emmanuel Kant, lo scopo della vita è raggiunto seguendo il principio universale, la ragion pura.

Verso la metà del secolo arrivano i nichilisti convinti che niente e nessuno può dare un senso alla vita. L’uomo è insoddisfatto per sua natura e c’è poco da fare.

Nel Novecento, infine, prendono piede ulteriori scuole di pensiero. L’esistenzialismo che invita a trovare uno scopo nella vita decidendo e agendo in base ai propri valori e in ultimo l’assurdismo che mediante i propri seguaci alla domanda: “Come trovare lo scopo nella vita?” risponderebbe: “Perché porsi una domanda così inutile?”. La mente umana è alla ricerca di un senso e di un significato da dare quando questo, semplicemente, non c’è.

Iscriviti al Canale Telegram di Cercalavoro.it

lascia un commento


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.