image

Lavorare in Burger King

Per lavorare in Burger King sono diverse le posizioni aperte per vari profili. Questa catena di fast food si propone l’obiettivo di aprire ogni anno 25 nuovi punti vendita che necessitano di circa 30 dipendenti per ognuno dei nuovi locali. 

Burger King offre colazioni veloci, pranzi e cene tipiche del fast food, aperitivi e feste di compleanno. Per soddisfare la sua clientela internazionale di quasi 11 milioni di persone al giorno, l’azienda ha oltre 34.000 dipendenti.

È presente con i suoi 36.000 punti vendita in molti paesi del globo. 

In questo articolo vedremo la storia di questo colosso del fast food e le numerose offerte di lavoro Burger King.

Come nasce Burger King 

Burger king ha una storia lunga che parte nel 1954 a Miami. I fondatori del primo punto vendita sono James McLamore e David Edgerton, che dopo pochi anni dall’apertura inventano il loro hamburger “WHOPPER”, venduto ancora oggi e famoso in tutto il mondo. 

Il panino punta sulla qualità delle materie prime e da sempre viene preparato e servito al momento. 
Nove anni dopo l’inaugurazione del primo punto vendita, i due soci aprono il primo Burger King fuori dagli Stati Uniti e precisamente a Puerto Rico. 

Da questo momento il fast food diventa internazionale ed esporta un nuovo modo di mangiare anche in Canada ed in Europa per poi proseguire nella propria espansione in tutti i continenti. 

Il primo Burger King europeo viene aperto nel 1975 a Madrid e successivamente approda a Champs-Elysées nel 1980.

Per avere il primo ristorante Burger King in Italia si dovrà attendere il 1999, quando viene inaugurato un unico locale situato nella modaiola Milano. 

Burger King si trova praticamente ovunque, dalle Bahamas alla Russia, dove è stato inaugurato il fast food solo nel 2010, ma anche in Africa e in Medio Oriente. 

Per quanto riguarda l’Italia, nel “Bel Paese” Burger King conta quasi 200 punti vendita, troviamo Burger King ad Alessandria, Burger King ad Aquila e in ogni angolo della penisola.

Il colosso del fast food prevede ulteriori aperture, quindi ci saranno nuove offerte di lavoro presso Burger King.

Con un fatturato di quasi 5 miliardi di dollari la catena di fast food si presenta come una realtà economica solida che investe molto nell’innovazione pur mantenendo i propri tratti distintivi inalterati. 

Tra le innovazioni maggiori ci sono la presenza di Wi-Fi gratuito per i clienti, pensato soprattutto per le persone di affari che si trovano in un altro stato e così possono continuare a lavorare o sentire i propri cari utilizzando la rete internet di Burger King.

Inoltre, è ormai possibile in tutti i punti vendita della catena prenotare il proprio pasto direttamente con l’app per velocizzare i tempi.

L’app può essere scaricata in pochi secondi su un qualsiasi smartphone o altro dispositivo e permette di avere sconti e di trovare facilmente il ristorante Burger King più vicino. 

La qualità delle materie prime viene sottoposta a rigidi controlli e segue un percorso di filiera controllata e tracciabile in ogni punto. Anche i vegetariani possono contare su buona scelta di prodotti a loro dedicati. 

Il personale viene formato allo stesso in tutto il mondo perché conosca la politica aziendale e la faccia propria. Nelle offerte di lavoro Burger King ai candidati viene spesso richiesto di essere persone cordiali e di condividere mission e vision aziendali. 

Qualche curiosità sui locali Burger King? 

Burger king ha aperto un suo ristorante a ben 3.500 metri di altitudine. Questo locale montano si trova a La Paz, Bolivia ed è uno dei ristoranti che si trovano più in alto. 

Mentre il Burger King più grande al mondo è situato a Budapest. 

Lavorare in Burger King

Per chi vuole lavorare in Burger King Italia le posizioni aperte sono diverse, grazie al continuo espandersi di questa catena di fast food. 

C’è un continuo turnover di personale e possibilità di fare carriera in base alle proprie capacità e competenze. 

Lo stipendio medio in Italia per chi ha un lavoro in Burger King è di circa 700 euro mensili.

Bisogna fare una distinzione tra il ruolo che si occupa e quante ore si lavora giornalmente. Ad esempio, sono molti gli studenti che scelgono un part time come addetti fast food, in quanto non è richiesta esperienza pregressa. 

In genere si parte da un tirocinio come addetto per poi essere assunti al termine del tirocinio. È sempre gradita la conoscenza di una lingua straniera trattandosi di una catena che vede quotidianamente una clientela internazionale. 

Secondo alcuni sondaggi i dipendenti di Burger King Italia si ritengono soddisfatti all’85%, trovano la retribuzione giusta per le ore lavorate e ritengono l’ambiente di lavoro stimolante. 

Burger King offerte di lavoro

Per poter lavorare in Burger King bisogna consultare le posizioni aperte nella sezione del sito “lavora con noi” e cliccare sul riquadro “canditati”.  

Si aprirà una pagina con tutte le offerte di lavoro divise per titolo, sede, data o professione/funzione. 

Addetto/a alla ristorazione fast food e tirocinio come addetta/o fast food 

Le posizioni di addetti alla ristorazione Burger King sono aperte in diverse città quali Milano, Ascoli Piceno, L’Aquila, Ferrara e altre. 

Chi intende inviare la propria candidatura come addetto/a alla ristorazione è chiamato a svolgere diverse mansioni come:

  • Rispettare in maniera rigorosa le norme HACCP durante tutte le fasi di preparazione e distribuzione dei prodotti;
  • Accogliere la clientela, gestire gli ordini e i pagamenti;
  • Gestire in autonomia e nel rispetto delle regole igieniche le pietanze da servire;
  • Pulire il locale;
  • Avere un atteggiamento positivo e cordiale sia con i clienti che con i colleghi. 

Come si legge dal sito di Burger King, il candidato deve avere i seguenti requisiti:

  • Essere disoccupati anche senza esperienza pregressa nel settore della ristorazione;
  • Capacità di lavorare in gruppo;
  • Propensione a lavorare nei weekend e festivi secondo dei turni;
  • Flessibilità;
  • Domicilio o la residenza nella provincia d’interesse.

Store Accountant Specialist Burger King

Ad Assago è aperta una posizione per trovare “store accountant specialist Burger King”. 

La persona incaricata deve occuparsi di:

  • Contabilità e gestione dei costi;
  • Registrazione delle fatture;
  • Formazione contabile e fiscale ai team dei ristoranti. 

Pertanto, i requisiti principali per potersi candidare a questa offerta di lavoro Burger King sono:

  • Aver conseguito una laurea in economia o in alternativa avere un diploma di ragioneria;
  • Avere dimestichezza con il programma Excel;
  • Essere una persona proattiva, determinata e cordiale. 

L’offerta di lavoro è consultabile nella sezione “lavora con noi” di cui abbiamo già parlato. 

Per candidarsi ad ognuna di queste posizioni bisogna registrarsi compilando il format e rispondere alle domande relative al domicilio, alla propria istruzione e altre, volte a individuare le prime caratteristiche del candidato.

Ad esempio, per quanto riguarda le posizioni legate alla contabilità, queste domande sono dei piccoli problemi di natura economica a risposta multipla. 

Mentre per i tirocinanti e gli addetti alle vendite le domande riguardano le esperienze lavorative. 

Inoltre, è necessario allegare il proprio curriculum e la lettera di presentazione

Se quello che cerchi non è tra le offerte di lavoro proposte da Burger King è comunque possibile inviare una candidatura spontanea. 

Sempre alla sezione del sito “lavora con noi” “candidati”, scorrendo in basso è presente un altro riquadro relativo alle candidature spontaneo “invia cv”. 

Cliccando si apre il format per la registrazione con tutte le informazioni da inserire. Anche in questo caso è necessario allegare il curriculum vitae e la lettera di presentazione. 

Burger King franchising

Un’ultima opportunità per chi vuole lavorare in Burger King e ha buone capacità imprenditoriali è il franchising. Il sito dedica un’intera sezione al franchising.

L’azienda mette a disposizione dell’imprenditore tutti i mezzi necessari per la formazione oltre che un team di esperti progettisti.

Inoltre, per garantire gli standard internazionali, Burger King si occupa di mettere in contatto l’imprenditore con i propri fornitori. 

Burger King pone come principale requisito per avviare un progetto di franchising la motivazione.  

Iscriviti al Canale Telegram di Cercalavoro.it

lascia un commento


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.