image

Tecnica del pomodoro, come funziona e come applicarla

La tecnica del pomodoro è un particolare metodo utile per migliorare la gestione del tempo. Nonostante il nome strappi un sorriso, in realtà, come vedremo in questo articolo è una tecnica molto efficace che permette di ottimizzare la giornata lavorativa o le sessioni di studio.

Oggi vedremo come funziona la tecnica del pomodoro, come attuare una vera e propria pomodoro challenge e quali sono le migliori app per poter disporre di un pomodoro timer sul proprio smartphone o sul PC.

Cos’è la tecnica del pomodoro

A prima vista può sembrare un metodo banale, ma provandolo ci si renderà presto conto di tutta la sua efficacia.
La tecnica del pomodoro, conosciuta anche come: metodo del pomodoro o teoria del pomodoro è un sistema per gestire in maniera ottimale il tempo.

Il metodo del pomodoro è stato sviluppato dall’intuizione di uno studente universitario degli anni ’80 che si chiese se dividere le sessioni di studio in 25 minuti l’una potesse aumentare il suo rendimento.

Il principio alla base è semplice: dividere il tempo invece che in ore in pomodori.

Come funziona la tecnica del pomodoro

La tecnica è molto semplice. Per essere applicata sono sufficienti:

una lista di compiti o mansioni da svolgere durante la giornata;
un timer impostato ogni 25 minuti.

Il metodo richiede di doversi concentrare solo su una mansione e di lavorare su questa senza distrarsi per 25 minuti. Al termine dei 25 minuti è prevista una pausa di 5 minuti.

25 minuti rappresentano un pomodoro. Dopo quattro pomodori ci si può concedere una pausa più lunga di 15 – 30 minuti.

Dopo di che, si riparte da zero. Il pomodoro timer riparte da zero e si riparte pomodoro dopo pomodoro fino al raggiungimento di quattro pomodori.

La teoria del pomodoro si basa dunque su brevi sprint da 25 minuti durante i quali l’obiettivo è di raggiungere la massima concentrazione.

Per applicare al meglio la tecnica del pomodoro la teoria insegna che bisogna prendere alcune accortezze:

Dividere i progetti più lunghi

Non sempre è possibile portare a termine una mansione in soli 25 minuti. Per questo motivo è importante organizzare il lavoro, dividendo i lavori più lunghi in piccoli compiti verosimilmente svolgibili in 25 minuti.

Combinare le piccole attività

Per quanto riguarda le piccole attività il metodo del pomodoro suggerisce di combinarle insieme così da portarle al termine nel corso dei 25 minuti. Ad esempio, un pomodoro potrebbe essere ottenuto: rispondendo ad una e-mail e fissando un appuntamento.

Avere un timer

Il pomodoro timer è fondamentale per mettere in pratica la tecnica. Questo deve suonare ogni 25 minuti ricordandoci di fare una pausa. È possibile o acquistare un timer a forma di pomodoro oppure utilizzare una specifica app o un software per PC.

Cosa succede se non si rispetta la tecnica del pomodoro

Come si evince da quanto riportato finora, la tecnica del pomodoro ha la funzione di ottimizzare il tempo. Durante i 25 minuti al fine di ottenere il pomodoro non è consentito distrarsi o fare altre attività.

Ne consegue che, se si dovesse ricevere una telefonata non si dovrebbe rispondere, se si ricevesse un messaggio per quanto la tentazione sia forte bisognerebbe evitare di verificare da chi proviene.

Potrebbe essere difficile essere sempre così ligi al dovere.

Se non si dovessero rispettare i 25 minuti, la pomodoro challenge richiede di ripartire da zero, cioè dal primo pomodoro.

Non rispettando la tecnica si subisce una punizione in quanto la pausa più lunga di 15-30 minuti ottenibile al raggiungimento dei quattro pomodori dovrà essere nuovamente perseguita partendo dal pomodoro numero uno.

La tecnica del pomodoro è efficace?

La tecnica del pomodoro è efficace per diversi motivi e l’utilizzo del metodo sta vivendo una seconda giovinezza.

Da quando numerose persone hanno iniziato a lavorare da remoto o in smart work sono numerosi, infatti, gli strumenti utilizzati dal lavoratore per mantenere alte le performance.

Non avere più un ufficio che scandisce le ore e gli orari ha portato molte persone a cercare in rete delle tecniche per la gestione del tempo.

Inoltre, il metodo sembra essere efficace soprattutto per coloro che sono portati a procrastinare.

Nello specifico utilizzare la tecnica del pomodoro apporta i seguenti vantaggi:

Gestione del tempo

La gestione ottimale del tempo a disposizione è il primo e più importante obiettivo che la tecnica del pomodoro permette di raggiungere.

Grazie al metodo è possibile migliorare performance, produttività ma ha anche risvolti positivi sull’umore in quanto più volte durante la giornata si avrà la certezza di aver raggiunto un obiettivo.. o un pomodoro!

Pianificazione

La teoria del pomodoro migliora la capacità di pianificazione della giornata lavorativa o delle sessioni di pomodoro studio.

Poiché la tecnica richiede di dividere i compiti lunghi e complessi in piccole attività da 25 minuti e di accorpare le mansioni brevi, il risultato permette una pianificazione ottimale dei tempi.

Procrastinazione e multitasking

La pomodoro challenge ha altri due importanti risvolti positivi.

Da un lato, come già accennato, viene incontro a quelle personalità che tendono a procrastinare. L’obiettivo di raggiungere un pomodoro evita di perdere ore sui social network o di allungare più del dovuto le pause.

Un altro importante aspetto è legato al multitasking. L’idea di svolgere più operazioni in contemporanea mantenendo comunque un alto livello qualitativo e di performance è una mera illusione come sottolineato in numerosi studi.

Svolgere un compito alla volta, in definitiva, come richiesto dal metodo del pomodoro è il miglior modo per lavorare e studiare con efficacia.

Tecnica del pomodoro app e software

Vediamo ora quali sono i migliori pomodoro timer disponibili in rete. Esistono numerose app e software che possono aiutare sin da subito a mettere in pratica il metodo.

PomoDone

PomoDone è un’app sviluppata per Windows, Mac, iOS e Android ed è l’ideale per utilizzare la tecnica del pomodoro grazie ai numerosi strumenti integrati e volti alla gestione del tempo.

Le attività da svolgere durante la giornata possono essere inserite direttamente nell’app il che la rende estremamente completa.

PomoDome è a pagamento il prezzo varia, a seconda dei piani, da 2,29 USD al mese a 4,01 USD al mese.

Focus Keeper

Focus Keeper è l’app per applicare la tecnica del pomodoro più vicina possibile ad un vero timer a forma di pomodoro.

L’app, sviluppata per iOS, si presenta con un accattivante sfondo rosso ed è personalizzabile da molteplici punti di vista: session, timer, durata delle pause.

Inoltre, degli appositi grafici permettono di monitorare la produttività.

L’app è gratuita nelle funzionalità base oppure a pagamento (1,99 USD/mese) per sbloccare tutte le funzionalità.

Focus to do

Focus to do è una classica app all in one, gratuita nelle funzioni base. Scaricandola si ha a disposizione un timer pomodoro e una sezione dedicata alle cose da fare.

L’app è pratica e intuitiva e permette di impostare tutte le attività in base alla priorità. La particolarità dell’app è la funzione foresta: un gioco interno che spinge a completare i task al fine di creare una foresta virtuale.

Chiaramente, se non si completano i task si è responsabili della morte della foresta virtuale.

Marinara Timer

Infine, Marinare Timer è un’app del pomodoro gratis e online. Per utilizzarla non bisogna né scaricare alcun software né procedere con una registrazione.

Di contro vi è che l’app è altamente basilare. Si presenta con un timer da 25 minuti da far partire quando si è pronti.

Ne consegue che la lista delle cose da fare deve essere fatta a parte, su un foglio di carta o elettronico.

Iscriviti al Canale Telegram di Cercalavoro.it

lascia un commento


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.