image

Python diventa il secondo linguaggio più usato

Per la prima volta nella storia dell’indice di TIOBE, Java è scivolato fuori dalle prime due posizioni, lasciando il linguaggio Python a occupare il posto dietro al campione in carica, il linguaggio C.

TechRepublic riporta:

L’indice TIOBE di ottobre aveva C al n. 1 e Java al n. 2, e storicamente queste due lingue si sono semplicemente scambiate spazi mentre il resto della competizione si è battuto per il privilegio di restare dietro ai due leader perenni.

Con Python che finalmente sta superando Java in popolarità, il futuro potrebbe essere quello in cui tutto verrà fuori Python. “In passato, la maggior parte delle attività di programmazione veniva eseguita da ingegneri del software. Ma oggigiorno le competenze di programmazione sono necessarie ovunque e mancano buoni sviluppatori di software“, ha affermato Paul Jansen, CEO di TIOBE. “Di conseguenza, abbiamo bisogno di qualcosa di semplice che possa essere gestito da ingegneri non informatici, qualcosa di facile da imparare con cicli di modifica rapidi e una distribuzione fluida. Python soddisfa tutte queste esigenze“.

Jansen ha affermato che crede che questo sia il caso nonostante le affermazioni di altri che la popolarità del linguaggio Python sia dovuta ai boom del data mining, dell’intelligenza artificiale, del calcolo numerico e di altre iniziative che comunemente utilizzano le ampie capacità di elaborazione dei dati di Python.

Come ha scritto R. Dallon Adams di TechRepublic nel suo articolo sull’indice di ottobre, Python ha dato una corsa a Java per i suoi soldi per un po ‘di tempo. Ottobre ha visto Python al terzo posto con la più alta percentuale di crescita anno su anno nelle prime 50 lingue. Java, ancora al secondo posto in ottobre, ha registrato il più alto tasso di crescita negativo su base annua tra i primi 50 nello stesso periodo.

Anche R, Perl e Go vantano una crescita positiva. “R è al 9 ° posto, lo stesso che occupava il mese scorso“, riferisce TechRepublic. “R ha registrato una crescita esplosiva nel 2020, che ha portato TIOBE a considerarlo un contendente per il linguaggio di programmazione dell’anno“.

Per quanto riguarda il linguaggio PHP, alla base del famoso Content Management System WordPress, lo ritroviamo stabile alla ottava posizione dell’indice TIOBE. Per cui se lavori come programmatore con il linguaggio PHP, possiamo dire che hai fatto un buon investimento.

leave your comment


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *