image

Concorsi per diplomatici, quali sono e come applicare?

I concorsi per diplomatici permettono di intraprendere la carriera diplomatica. I bandi sono pubblicati a cadenza regolare direttamente sul sito ufficiale del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI).

Ogni concorso pubblicato è specifico per un grado o per un ruolo interno ai corpi diplomatici.

Coloro che sono interessati ad intraprendere il percorso devono partire dal primo grado, partecipando e superando il concorso per: Segretario di Legazione.

In questo approfondimento dopo aver riassunto i gradi della carriera diplomatica vedremo quali sono i concorsi disponibili per il 2021.

Ministero degli Affari Esteri: concorsi per diplomatici come Segretario di Legazione

La carriera diplomatica in Italia è divisa in cinque gradi. Dal Segretario di Legazione, fino ad arrivare all’Ambasciatore.

La domanda di ammissione al concorso può essere presentata esclusivamente in via telematica utilizzando la piattaforma web https://web.esteri.it/concorsionline

La carriera per corpo diplomatico è piuttosto lunga. Dopo il Segretario, un ruolo che può essere ricoperto fino a 10 anni, si può ottenere la promozione a Consigliere di Legazione, quindi a Consigliere di Ambasciata, di Ministro Plenipotenziario, e infine di Ambasciatore.

Il concorso per Segretario di Legazione è l’unico bandito su base annuale. I requisiti per parteciparvi sono:

  • Cittadinanza italiana;
  • Età inferiore ai 35 anni;
  • Laurea in Scienze politiche, Relazioni Internazionali, Giurisprudenza o Economia;
  • Idoneità fisica e psichica.

Il primo grado prevede il superamento di diverse prove:

Prova attitudinale

Valuta il candidato principalmente sulla conoscenza della lingua inglese e sulle capacità logiche e di ragionamento. In particolare, si tratta di un questionario a risposta multipla e della comprensione di un testo in inglese.

Prove scritte

Piuttosto complesse sono le prove scritte, le quali vertono sulla Storia delle relazioni Internazionali, sul Diritto pubblico, sulle politiche europee. Per avere un’idea sulla natura delle domande, sul sito del Ministero sono presenti i questionari ai quali sono stati sottoposti i candidati negli anni precedenti.

Valutazione titoli

I titoli universitari, la laurea ma anche i master e i dottorati, così come le esperienze lavorative presso organizzazioni internazionali, sono valutate successivamente alle due suddette prove pur non avendo un peso sul punteggio finale

Prova orale

Superate le prove attitudinali e scritte previste nel concorso per la carriera diplomatica si accede alla prova orale.

Le materie da studiare sono: Diritto pubblico, privato, internazionale e civile, contabilità e politica economica.

Durante la prova orale è altresì prevista la valutazione delle competenze informatiche.

Concorso diplomatico: testi consigliati

I libri da utilizzare per preparare al meglio il concorso per la carriera diplomatica sono consigliati direttamente dal MAECI.

Come evidenziato i testi coprono tematiche quali: la storia delle relazioni internazionali, politica economica e commerciale europea e il diritto internazionale.

Non vi sono specifici testi per la prova in lingua inglese. Il Ministero consiglia ai candidati di prepararsi informandosi su riviste estere che trattano di attualità e politica internazionale.

Alternativamente si può pensare di iscriversi a specifici corsi Universitari o promossi da enti privati i quali garantiscono di preparare adeguatamente il candidato.

I corsi sono promossi da:

  • Istituto per la Ricerca sul Negoziato di Gorizia 
  • Istituto per gli Studi di Politica Internazionale (I.S.P.I.) di Milano
  • Libera Università Internazionale degli Studi Sociali di Roma
  • Libera Università Maria Ss. Assunta di Roma
  • Università degli Studi Internazionali di Roma (UNINT)

Concorsi diplomatici 2021

Nel 2021, secondo quanto riportato dal MEACI sono due i concorsi disponibili per la carriera da diplomatici.
Analizzando lo storico, la scadenza per la presentazione della domanda come Segretario di Legazione cade nel mese di aprile di ogni anno.

Vi sono tuttavia anche altri concorsi.

In particolare, nel 2021 è presente un concorso come collaboratore di amministrazione, e uno come collaboratore tecnico.

I posti a disposizione per entrambe le posizioni sono 375.

In consiglio è di verificare periodicamente il sito web del Ministero degli Esteri, muovendosi in anticipo considerando il tempo necessario per prepararsi all’esame.

Iscriviti al Canale Telegram di Cercalavoro.it

lascia un commento


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.