Offerte di lavoro e stipendi per data scientist

Stipendio di un Data Scientist e opportunità di lavoro

Con l’esplosione dell’importanza dei big data nel mondo del lavoro, il lavoro dei data scientist è balzato in cima a quelli più ricercati. Moltissimi sono infatti i giovani che cercano lavoro in questo ambito e scelgono proprio la professione del cosiddetto scienziato dei dati, una figura sempre più fondamentale per guidare ed orientare le strategie aziendali delle imprese medio grandi. Grazie quindi alla continua espansione sono nate anche le prime statistiche riguardanti questo impiego. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Offerte di lavoro come data scientist

Se si cerca lavoro come data scientist il momento è assolutamente propizio e questo è un settore del tutto nuovo che non sente in alcun modo la crisi. Anzi le statistiche ci mostrano una realtà totalmente differente da altri ambiti lavorativi, con una domanda da parte delle aziende che al momento supera l’offerta relativamente a questa figura professionale. Negli Stati Uniti, che come sempre sono un indice di anticipazione dei dati mondiali, si stima che alla fine del 2018 le ricerche per questa figura professionale fossero aumentate del 29% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Contemporaneamente questo aumento di richiesta non è supportato da un equivalente aumento dell’offerta, infatti le persone interessate a proporsi per questa occupazione sono aumentate solo del 14% lasciando quindi una percentuale vicina al 15% di domanda non soddisfatta. In Italia la situazione è ancora in divenire ma sta esplodendo in questi mesi: infatti oltre metà delle piccole medie imprese si affida ancora ad un approccio classico al mondo dei dati, ma la crescita di chi si affida ai big data registra una tendenza di aumento in doppia cifra, ed il 77% di queste imprese dichiara di dover cercare personale formato per queste mansioni al di fuori dei loro dipendenti attuali.

Lo stipendio di un data scientist

Proprio a causa di questa penuria di data scientist adeguatamente formati sul mercato, lo stipendio di questa figura professionale registra un aumento sempre più marcato. Essendoci in pratica una richiesta elevata è chiaro come il potere contrattuale stia tutto nelle mani di chi si offre per questa specifica mansione. Come sempre negli Stati Uniti abbiamo un’anticipazione delle tendenze future e si nota come il lavoro del data scientist abbia una retribuzione media che varia dai 100 mila ai 168 mila dollari annui. Secondo uno studio pubblicato dalla rivista Forbes, questo lavoro è destinato a vedere aumentata la sua retribuzione media di un ulteriore 20% entro il 2020. Questo è uno dei fattori principali che ha portato la celebre rivista americana a decretare quello del data scientist come lavoro più ambito del XXI secolo. In Italia la retribuzione media per questa mansione è ancora molto più bassa, sia perché ancora poco diffusa, sia perché le stesse piccole medie imprese si stanno accorgendo solo adesso della reale potenzialità di questa figura professionale. Si stima comunque che lo stipendio medio che ora si aggira attorno ai 40 mila euro annui avrà un incremento molto rapido e potrà vedersi raddoppiato nel giro di pochi anni grazie alla diffusione sempre più rapida di questo impiego ormai sulla rampa di lancio anche nel nostro paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *