image

Lavorare in Netflix

Netflix è il principale portale nel mondo dedicato all’intrattenimento. La piattaforma opera nella distribuzione via internet di serie tv e film, documentari e lungometraggi, disponibili in ogni genere e lingua, riprodotti in HD e compatibili per ogni dispositivo Windows, Mac Apple e Android. La società fondata il 29 agosto del 1997, secondo gli ultimi dati disponibili, vanta 8.600 lavoratori a tempo pieno in tutto il mondo.

L’azienda Netflix

Netflix fondata da Reed Hastings e Marc Randolph, in principio era un’azienda specializzata nell’affitto di DVD, prevedeva un modello di pagamento basato su un canone mensile. Il servizio di streaming, grazie al quale la società è divenuta famosa in tutto il mondo è stato lanciato nel gennaio del 2016. Un servizio che ha permesso alla società, nello stesso mese di raggiungere 74 milioni di utenti iscritti alla piattaforma, di cui 44 milioni solo negli Stati Uniti.

La leadership nel settore è stata raggiunta nel 2016, con 93.8 milioni di abbonati, 8.3 miliardi di ricavi e utili per 188 milioni di USD. Il 2020 è un anno caratterizzato da due grandi eventi, il primo ha visto la nascita di numerose piattaforme concorrenti per la distribuzione digitale di film e serie Tv, il secondo evento, l’emergenza Covid-19, ha contribuito ad una diffusione capillare del servizio, che ha permesso a Netflix di raggiungere 182 milioni di utenti complessivi.

La piattaforma nel 2020 è disponibile a livello globale ad eccezione della Cina, della Corea del Nord, della Crimea e della Siria. La diffusione del servizio è stata graduale, partito negli Stati Uniti, nel 2010 è divenuto disponibile in Canada, nel 2011 nell’America Latina. La distribuzione dei contenuti in Europa è disponibile dal 2012, dapprima in Regno Unito, Irlanda e nei Paesi Scandinavi, nel 2013 il servizio diviene disponibile in Francia, Germania e più in generale nell’Europa Centrale, nel 2015 arriva anche in Italia, Spagna, Portogallo, Australia e Giappone.

Il carattere innovativo della società trova massima espressione nel 2011 quando l’azienda Netflix ha iniziato, non solo a distribuire i contenuti ma anche a produrli, entrando così in competizione con il mondo del cinema. La prima serie targata Netflix prodotta è stata House of Cards, con l’affermato attore Kevin Spacey nel ruolo di protagonista. Nel novembre 2013, la società ha trovato un accordo con la Marvel Entertainment distribuendo 60 episodi riguardo le avventure dei famosi personaggi della Marvel Television quali: Daredevil, Jessica Campbell, Iron first e Lucas Cage.

La diffusione globale dell’azienda, a partire dal 2015 trova conferma grazie alla produzione di serie televisive anche esternamente al territorio statunitense. In particolare, Marseille una serie francese con protagonista Gèrard Depardieu e la serie italiana Suburra con Alessandro Borghi.

Lavorare per Netflix Italia

Il portale ufficiale NetFlix offre numerose posizioni lavorative per le quali è possibile inviare la propria candidatura. Gli uffici Netflix sono presenti oltre che in Europa e negli Stati Uniti, in Asia e in America Latina.

L’azienda ha una cultura inclusiva nei confronti dei propri dipendenti, apprezza l’integrità e il rispetto. Così come riportato sul sito ufficiale, Netflix incoraggia i propri dipendenti ad avere un approccio aperto e deliberato riguardo i processi decisionali e la condivisione delle informazioni. Un’azienda che pone molta attenzione alle soft skills quali la flessibilità, la creatività e la collaborazione.

Nell’unica sede italiana a Roma, Netflix è alla ricerca di un profilo da inserire per la seguente posizione:

Post Production Coordinator

Un collaboratore esperto dei processi di post-produzione, disposto a lavorare in un gruppo dinamico. I compiti riguardano la supervisione dei progetti, inclusi i contenuti originali in lingua italiana.

Le mansioni saranno svolte direttamente presso la sede di Roma dopo un periodo di formazione nel centro Netflix EMEA ad Amsterdam. È richiesta un’ottima conoscenza dell’italiano e dell’inglese.

Il profilo ricercato dovrà essere: motivato, proattivo, rapido e flessibile, in grado di gestire le mansioni con responsabilità e attenzione.
Nello specifico i principali compiti richiesti sono:

  • Supportare i manager nella revisione dei programmi, dei budget, dei preventivi e dei flussi di lavoro.
  • Mantenersi aggiornato su strumenti e tecnologie utilizzate da Netflix.
  • Tracciare, gestire e pianificare le operazioni.
  • Partecipare e configurare chiamate e meeting.
  • Coordinare tempi e processi di consegna di un lavoro.
  • Aggiornare e gestire database.
  • Lavorare sull’impostazione creativa inerente ai suoni e ai colori.
  • Titoli di studio richiesti:
  • Conoscenza della lingua italiana e inglese.
  • Esperienza pregressa di 3-5 anni in coordinatore o supervisore nell’ambito di film o serie Tv.
  • Capacità di gestire un ambiente dinamico.
  • Conoscenza di fornitori e produttori in Italia.
  • Familiarità con le nuove tecnologie e le nuove tendenze UHD/4K e HDR.
  • Capacità di trovare soluzioni nella risoluzione di questioni urgenti e importanti.
  • Capacità nel mantenere le informazioni riservate.
  • Disponibilità nel viaggiare frequentemente.
  • Abilità nello stabilire le priorità.
  • Disponibilità nel continuare i processi di formazione.
  • Forti capacità comunicative sia verbali che scritte.
  • Capacità di multi-task.
  • Conoscenza operativa di telecamere UHD/4K, flussi di lavoro UHD/4K, Avid, Final Cut Pro, Premiere, Resolve, Baselight, Nucoda, After Effects, ProTools, IMF, DCP.

È possibile inviare la candidatura collegandosi alla pagina riservata alle posizioni lavorative aperte in Italia per NetFlix.

comment 1


leave your comment


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *