Cerco lavoro senza esperienza: cosa fare

Cercare lavoro senza esperienza significa molto semplicemente che da qualche parte bisogna pure cominciare. Il percorso per trovare l’agognato posto di lavoro, possibilmente fisso, è lungo e talvolta frustrante ma come si dice in questi casi, prima si comincia e prima si finisce.

Naturalmente questa condizione si applica principalmente alle persone più giovani, che cercano un primo impiego e che quindi non possono offrire esperienze a supporto delle loro qualità lavorative. A volte però questa possibilità si materializza anche per quelle persone che vogliono, o devono, cambiare totalmente ambito lavorativo anche in età più avanza, e che quindi non possono puntare sull’esperienza specifica in una determinata mansione, ma sono obbligati a fare leva su altre qualità più generali.

Vediamo quindi come muoversi, e cosa si può trovare di utile a livello di offerte, nella condizione in cui ci sia una mancanza di esperienza lavorativa.

Lavoro senza esperienza: prima i giovani

Giovane alla prima esperienza in cerca di un lavoro
Giovane alla prima esperienza in cerca di un lavoro

Ovviamente i primi consigli che si possono dare riguardano i giovani, alle prese con la ricerca di un lavoro senza poter avere un bagaglio di esperienze a supporto della loro candidatura.

Purtroppo spesso questo si traduce in lavori scarsamente pagati con stage e tirocini interminabili, ma da tutta questa situazione si può anche trarre qualcosa di positivo.

Ragionando in termini di lungo periodo, il fatto di trovare un primo lavoro senza esperienza scarsamente pagato, può essere accettabile se finalizzato ad un ambito che interessa particolarmente. Si tratta del caso in cui individuiamo in partenza quello che potrebbe davvero essere il nostro lavoro dei sogni.

In questo caso, l’idea di un periodo di prova, di uno stage o di un tirocinio anche non retribuito potrebbe essere accettata se funzionale alla ricerca di un lavoro futuro. Quindi attraverso questa situazione temporanea si risolve il problema del non avere esperienza prima di mettersi effettivamente sul mercato per una determinata mansione.

Questo tipo di modus operandi è particolarmente indicato in tutti quei lavori creativi che necessitano di portfolio per essere presi in considerazione come possibili candidati. Pensiamo ad esempio ad un grafico, oppure ad un copywriter. Molto spesso chi cerca queste figure vuole vedere prima qualche lavoro precedente, per passare alla valutazione del candidato. Ma se nessuno fornisce la possibilità di eseguire qualche lavoro, si rischia di cadere nel paradosso in cui senza esperienza non si trova lavoro, ma senza lavorare non si fa esperienza.

Per ovviare a questo si deve per forza prendere in considerazione la possibilità di eseguire qualche lavoro gratuitamente, in modo da avere qualcosa da mostrare al potenziale cliente o datore di lavoro futuro. Ovviamente la cosa deve essere ponderata, perché a nessuno fa piacere lavorare gratis, quindi è bene scegliersi in partenza l’ambito in cui operare e quali e quanti lavori eseguire senza compenso per avere la giusta esperienza, mirata proprio nel campo di nostro interesse.

Lavori senza esperienza per giovani alle prime armi

Ma se non si vuole intraprendere un lavoro di tipo creativo, e si cerca piuttosto una soluzione che possa subito portare un beneficio economico immediato, si dovrà cercare qualche occupazione dove l’esperienza non è sempre richiesta, ed anzi il fatto di essere alle prime armi rappresenta un vantaggio, che come sempre si traduce in un minor costo del lavoratore in carico all’azienda. Di seguito ecco 4 idee facili, con lavori davvero alla portata di tutti, dove l’esperienza non è quasi mai richiesta, ed anzi viene apprezzato il fatto di essere al proprio primo lavoro in assoluto:

  • Commesso: Grandi magazzini, supermercati, negozi di abbigliamento e di elettronica. In questi campi le leggi sull’occupazione permettono alle grandi aziende di avere sempre un ampio turnover della forza lavoro, soprattutto in periodi dell’anno particolari, come il natale o l’estate. Non viene richiesta esperienza, perché l’assunzione di un commesso di basso livello nella classificazione del contratto del commercio, costa meno di qualcuno con esperienza pluriennale. Per i giovani che cercano il primo lavoro, spesso questa è un’opportunità interessante, che permette di fare non solo un’esperienza in termini lavorativi, ma fornisce anche una crescita personale importante.
  • Agente di commercio: Molte aziende cercano continuamente nuove leve per potenziare la rete commerciale. Anche qui il turnover è ampio, dovuto anche alla difficoltà innegabile del lavoro. Trovare qualcuno di bella presenza e buona parlantina per andare a vendere prodotti non è mai semplice. Benché alla prima esperienza, questo potrebbe essere un lavoro che garantisce molte soddisfazioni: facendolo bene si possono anche prendere stipendi mediamente più alti rispetto a tutti gli altri lavori per novizi, anche perché spesso alla base fissa del compenso (solitamente abbastanza bassa) si aggiungono le provvigioni in base alle vendite.
  • Operatore di call center: IL lavoro non è dei più entusiasmanti, ma per farlo non viene richiesta nessuna esperienza specifica. Solitamente baste seguire un corso di formazione interno che prepara il candidato a svolgere il lavoro. Potrebbe essere intesa come una tappa utile per entrare nel mondo del lavoro, ed avere almeno un’esperienza da inserire nel curriculum vitae.
  • Promoter: Esattamente come il commesso e l’agente di commercio, per fare il promoter sono fondamentali alcune soft skills quali la il carisma, l’attitudine al pubblico e la spigliatezza in generale. Quindi più che sulle esperienze passate ci si concentra sulle sensazioni in fase di colloquio. Inoltre rispetto a molti altri lavori questo si concentra soprattutto nei week-end e nel periodo delle festività, quindi lascia parecchio tempo a disposizione per fare altro, ed è particolarmente indicato per chi studia o chi magari cerca un lavoretto extra con il quale arrotondare.

Cercare lavori prima esperienza per i meno giovani

Come detto in fase di introduzione può capitare anche ai meno giovani di trovarsi nella condizione di dover trovare un lavoro e di proporsi per posizioni dove non si ha esperienza. Certo, la situazione è sicuramente meno frequente rispetto a quello che capita ai giovani, ma è anche di maggior impatto, perché più difficile da risolvere e potenzialmente più pericolosa economicamente.

Sicuramente bisogna partire da un concetto fondamentale per valutare la mancanza di esperienza tra candidati giovani e meno giovani. Mentre per i ragazzi alle prime armi la mancanza di esperienza è totale e generale, chi cerca lavoro senza esperienza in età più avanzata può comunque avere qualche freccia in più da giocarsi durante il periodo di inattività.

Verosimilmente infatti, si potrà avere una mancanza di esperienza nella mansione specifica, ma si arriva comunque da esperienze lavorative precedenti, che hanno in qualche maniera arricchito l’esperienza in merito alle soft skills necessarie per occupare una qualsiasi posizione lavorativa.

Facciamo un esempio pratico per esprimere il concetto. Poniamo il caso che un potenziale candidato venga da una precedente esperienza come project manager per una società che opera nel commercio. Rimasto senza lavoro potrebbe proporsi per una posizione analoga magari in un ambito lavorativo nettamente diverso. Chiaramente l’esperienza dettagliata nel nuovo contesto lavorativo viene a mancare, ma le soft skills organizzative e di leadership sono comunque nel suo bagaglio, e la cosa potrebbe risultare sufficiente per il nuovo datore di lavoro.

Pertanto, per chi si trova in età più avanzata, non esiste la mancanza di esperienza totale, si tratta solo di averla in maniera settoriale. Il trucco è quello di cercare una potenziale occupazione dove si ha la certezza di poter incidere da subito.

Cercare lavori senza esperienza per i meno giovani

Oltre a questo concetto base può essere di grande utilità seguire qualche consiglio basilare per capire come affrontare la situazione di trovarsi senza esperienze specifiche ma allo stesso tempo alle prese con la ricerca di lavoro in campi dove non si è mai lavorato in precedenza.

  • Sfruttare la rete di conoscenze: La prima mossa è quella di sfruttare tutte le conoscenze fatte durante le precedenti esperienze lavorative. Queste possono risultare particolarmente importanti per confermare alcune delle soft skills accennate prima, soprattutto attraverso strumenti come Linkedin, utilissimi in queste situazioni. Anche la rete di contatti personali può portare benefici, per indicarci quelle posizioni che possono essere in qualche maniera affini alle nostre attitudini anche se non strettamente legate al nostro ambito di competenze specifiche.
  • Raggruppare le proprie esperienze passate: mettere su carta tutte le esperienze passate è sicuramente un passo fondamentale, perché permette di avere a disposizione in un solo colpo d’occhio quello che si può offrire ad un potenziale nuovo datore di lavoro. Ovviamente in base al posto per cui ci si propone andrà fatta una selezione accurata delle cose più utili da sottolineare, e nel caso di ricerca di un lavoro senza esperienza si dovranno mettere in risalto quelle qualità generali che possono comunque rendere un profilo come il nostro interessante per i selezionatori.
  • Aggiornarsi sempre: Naturalmente l’aggiornamento è fondamentale. Magari si patisce una mancanza di esperienza in un determinato ambito, ma non si deve mai sembrare totalmente a secco di nozioni sulla materia. Partecipare a corsi, workshop e altre iniziative simili può inoltre essere un importante occasione di incrementare la rete di contatti.
  • Avere pazienza: fondamentale è non volere tutto subito. Capiterà per forza di venire superati nel gradimento da chi dimostra una maggiore esperienza nel campo specifico. L’importante è continuare nel miglioramento personale e non lasciarsi scoraggiare, capendo che per questo tipo di ricerca è fisiologico dover aspettare di più rispetto al normale.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *