Ricerca di un Senior Recruiter per Wing (Azienda del gruppo Google)

Ricerca un Senior Recruiter per Wing (Azienda del gruppo Google)

Inventori, ingegneri, scienziati, imprenditori, designer e studiosi determinati a fare progressi contro i problemi più difficili del mondo.

Avete sempre sognato di lavorare per una compagnia innovativa? Wing, uan compagnia del gruppo Alphabet (Google) è alla ricerca di personale.

Wing sta rimodellando il futuro della consegna. Offre un servizio di consegna droni on-demand in grado di fornire cibo, medicine o altri prodotti in pochi minuti. Hanno sviluppato una piattaforma di gestione del traffico senza pilota – una sorta di controllo del traffico aereo per gli aeromobili senza pilota – per guidare in sicurezza i droni attraverso nel cielo. Il servizio che è stato creato è più veloce, più sicuro e produce meno inquinamento rispetto alla consegna tradizionale. L’azienda Wing originariamente creata nel 2012 all’interno di X, la fabbrica di Moonshot, è ora un’azienda del gruppo Alphabet (Anche Google è parte di Alphabet).

Il tuo ruolo all’interno dell’azienda

Wing è alla ricerca di un Senior Recruiter per unirsi al team con sede a Mountain View, in California. In qualità di Senior Recruiter, sarai responsabile per l’intero ciclo di vita del reclutamento. In questo ruolo, collaborerai con i leader aziendali e Talent Researcher per comprendere gli obiettivi chiave che ti consentiranno di assumere i migliori talenti tecnici e di business per ciascuna squadra. Sarai responsabile dell’approvvigionamento strategico di candidati tramite ricerche di settore, chiamate a freddo, complesse ricerche su internet e networking, oltre a rivedere e gestire il flusso di candidati in entrata.

Di cosa ti occuperai?

  • Collaborarerai con i leader aziendali come esperto in materia di ricerca personale per i team di tecnici comprendendo le esigenze di assunzione funzionale, le specifiche di posizione e i requisiti di ricerca.
  • Stabilirai delle strutture di interviste con i team di assunzione e svilupparai le migliori pratiche per ottimizzare le interviste.
  • Identificarai le lacune del personale tramite i partner commerciali e assisterai nella pianificazione dei candidati per stabilire le strategie di reclutamento proattive.
  • Crea ed esegui strategie di ricerca per indirizzare candidati attivi e passivi attraverso ricerche di settore, networking, chiamate a freddo, complesse ricerche su Internet e applicazioni. Collabora con i Talent Researcher per mappare le organizzazioni e identificare i migliori talenti per le assunzioni.
  • Impegnati con candidati attivi e passivi per creare networking e controllare la idoneità e motivazione piuttosto che “vendere” un la posizione. Gestisci l’esperienza del candidato durante tutto il processo di reclutamento con un alto livello di integrità e una comunicazione proattiva.
  • Valuta il livello di abilità e gestisci il processo di offerta, compresi i controlli di riferimento, le raccomandazioni sugli stipendi e le varie fasi della negoziazione.
  • Gestisci ATS (Applicant Tracking System, sistemi di gestione candidati) e aggiorna la documentazione per tracciare il processo di reclutamento.

Quali devono essere le tue capacità?

  • Laurea in Business Administration o Bachelor Science o esperienza pratica equivalente. Indicativamente è una laura di tre anni.
  • 5 anni di esperienza nel reclutamento di personale interno.
  • Esperienza di gestione dei candidati e gestione di pacchetti di compensazione che includono delle componenti azionari.
  • Comprovata capacità di costruire solide relazioni interne / esterne in un ambiente dinamico e competitivo

Quali sono i fattori considerati come bonus?

  • Combinazione di esperienza di reclutamento interinale e di agenzia.
  • Esperienza di lavoro in una start up ad alta crescita
  • Esperienza precedente con commercio elettronico o tecnologia di consumo
  • Esperienza nello sviluppo di raccomandazioni, implementazione di soluzioni e progettazione di strategie di recruiting creative
  • Capacità di dare la priorità e avere successo in un ambiente altamente ambiguo con richieste in competizione
  • Una comprovata esperienza di responsabilità personale, etica del lavoro, integrità e capacità organizzative con specifica attenzione ai dettagli.
  • Dimostrata capacità comunicativa e interpersonale, con comprovata capacità di prendere iniziative e di costruire relazioni produttive.

Se sei interessato alla posizione, considera che la sede di lavoro è in California, a Mountainview. Per applicare puoi farlo tramite questo link: https://x.company/careers-at-x/4123627002/

BackBlaze cerca un Tech Ops Engineer

Backblaze Cloud Storage & Backup a San Mateo, California

Posizione di mid-management, full time nel settore informatico

Se sei una persona che sa gestire e risolvere problemi, scovare errori sfuggenti oppure sei una persona che ama migliorare il proprio ambiente di lavoro un server alla volta? Allora sei perfetto per Backblaze dove l’apprendimenti di nuove conoscenze è all’ordine del giorno.

Offerta di lavoro per BackBlaze in California, San Mateo. Full time, settore informatico

In cosa consiste il lavoro:

Sviluppo e mantenimento di codici eccellenti per il settore TechOps e l’azienda nel suo complesso.

Partecipazione a revisioni di codici e audit delle architetture dove richiesto.

Collaborazione con altre unità aziendali (ingegneria, controllo qualità, ecc.) per migliorare il codice interfunzionale.

Quali capacità devi avere per lavorare con noi:

Almeno 3 anni di lavoro come ingegnere focalizzato nell’ambiente Ops (o un equivalente titolo universitario).

Esperienza in Python, Java, C ++ o qualsiasi combinazione dei tre linguaggi di sviluppo.

Esperienza con continuous integration (Integrazione continua) come Jenkins e le relative strategie di implementazione.

Dettagliata conoscenza dei sistemi operativi e di Linux.

Comprendere perfettamente i vari sistemi operativi, le architetture di archiviazione (storage) basate su oggetti e quelle tradizionali.

Concentrarsi sull’eccellenza e la programmazione sostenibile.

Forti capacità di comunicazione interpersonale.

Punti bonus:

Esposizione al lavoro all’avvio di una tecnologia / software.

Familiarità con la gestione della configurazione e il software di automazione (preferibile con Ansible).

Comprensione della Java JVM e dei contenitori servlet (Tomcat preferito).

Sperimentare il provisioning e il mantenimento di servizi e ambienti su larga scala.

Locale abbastanza da permutare nell’ufficio di San Mateo.

I vantaggi di lavorare per Backblaze:

Ottima copertura sanitaria

Salario competititvo e un ottimo 401k (piano pensione americano).

Cultura aziendale che supporta il mantenimento di un sano ed equilibrio tra lavoro e vita personale.

Giorni di vacanza illimitati (si avete capito bene!)

Cucine aziendali completamente fornite.

Colazione e pranzi su base settimanale.

Persone fantastiche che lavorano a progetti fantastici ed innovativi.

Bonus per l’infanzia

Se ti interessa questa posizione, invia una mail a jobscontact@backblaze.com con la posizione menzionata nell’oggetto

10 cose da sapere se vuoi lavorare all’estero

Se il tuo desiderio è quello di lavorare all’estero ma non sai da dove iniziare eccoti 10 cose che devi assolutamente sapere per non trovarti in difficoltà quando sarai pronto ad iniziare la tua avventura all’estero. Sono 10 consigli pratici, cose che possono sembrare ovvie, ma che messe tutte assieme danno un quadro generale di tutto quello che occorre conoscere prima di fare un passo così importante.

viaggio per lavorare all'estero

1. Visti e permessi di lavoro

Ovviamente il primo passo fondamentale sarà conosce bene la normativa che regola le politiche d’immigrazione nel paese in cui si desidera andare a lavorare. Ogni paese ha le proprie peculiarità in questo senso, e ci potremmo trovare in difficoltà se non conosciamo perfettamente le regole. Il rischio concreto è quello divenire respinti già alla frontiera, o più comunemente all’aeroporto di competenza. Altre volte alcuni visti non permettono invece di svolgere attività lavorative, e vengono rilasciati per la semplice attività di turista nel paese scelto. Sarà quindi buona regola informarsi dettagliatamente, magari appoggiandosi alle ambasciate presenti nel nostro paese. Una volta capito quali sono i documenti necessari, bisognerà cercare di esaurire tutte le pratiche ancora prima della partenza, per non iniziare la propria avventura con il piede sbagliato, rischiando di dover tornare indietro ancora prima di cominciare.

2. Normative vigenti sul lavoro nei vari paesi esteri

Altra buona regola è quella d’ informarsi rispetto alle normative vigenti in materia di lavoro nel paese estero in cui desidera svolgere una qualsiasi attività lavorativa. Questo sarà molto utile per non trovarsi spiazzati di fronte ad eventuali offerte, con contratti di lavoro che magari non conosciamo e di cui sappiamo poco o nulla a livello di tutela e livello salariale. Ovviamente ogni paese ha la propria politica del lavoro e varie tipologie di contratti. Dal punto di vista delle varietà di contratti veri e propri non si troveranno enormi differenze rispetto al nostro paese, quello che potrebbe variare in maniera più decisa sono i diversi parametri previsti dai contratti collettivi che in alcuni paesi come Germania e Spagna ad esempio prevedono numerose deroghe assegnate alle singole aziende. Altro aspetto importante sarà quello di studiare le politiche contro la disoccupazione e gli ammortizzatori sociali messi in atto dai paesi in cui vogliamo lavorare, e capire se la nostra condizione di lavoratore preveniente dall’estero ci possa mettere in una qualche difficoltà in questo senso.

3. Costo della vita rispetto allo stipendio all’estero

Una volta studiate le normative del paese che ci dovrebbe accogliere giunge il momento in cui chiedersi se lo stipendio che si dovrebbe percepire sia sufficiente per vivere dignitosamente. Il costo della vita nei paesi esteri varia da nazione a nazione a seconda di numerosi fattori. Alcuni casi sono noti e gli esempi sono sotto gli occhi di tutti. In Gran Bretagna, ad esempio, è di dominio pubblico come il costo della vita sia elevato e quindi anche gli stipendi mediamente più alti rispetto all’Italia siano talvolta insufficienti per vivere bene. Uno dei primi parametri da prendere in considerazione quando si valuta il costo della vita è quello del costo per l’alloggio. Come detto, in un paese come l’Inghilterra, soprattutto nella città di Londra, il costo per una camera singola supera quello di un normale affitto per una media abitazione italiana. Altro parametro sono i costi fissi, come i trasporti, oppure spese che in Italia non sono necessarie come ad esempio le assicurazioni sanitarie che in paesi come ad esempio gli Stati Uniti sono praticamente obbligatorie.

4. Informarsi sulla cultura del paese che ci ospita

Ovviamente oltre alle cose più strettamente tecniche legate alla ricerca e al mantenimento del lavoro, vi sono anche aspetti legati alla vita di tutti i giorni che dobbiamo tenere in considerazione. Conoscere la cultura del posto dove decidiamo di vivere e lavorare è fondamentale per integrarsi bene e far crescere al contempo la nostra carriera professionale. Se pensiamo a paesi abbastanza vicini al nostro modo di vivere, come la Spagna o la Francia, non sarà difficile ambientarsi senza problemi. Ma già su paesi di cultura anglo sassone come la Germania o l’Inghilterra alcune differenze culturali potrebbero influire in maniera pericolosa sul nostro processo di adattamento. Questo investe davvero una grande importanza se pensiamo che ci tornerà utile non solo per trovarci a nostro agio e quindi fare conoscenze e rete, ma sarà decisiva anche per apprendere la cultura del lavoro presente in una specifica nazione, cosa fondamentale se volgiamo progredire professionalmente.

5. Informarsi su come trovare lavoro o alloggio prima di partire

L’organizzazione deve essere al primo posto quando decidiamo di affrontare un’esperienza lavorativa all’estero. Quindi è fortemente consigliabile preparare tutto prima di partire, così da non doversi preoccupare di nulla una volta giunti a destinazione. Trovarsi un lavoro prima di tutto. L’ideale è decidere di affrontare la vita in un paese estero a fronte di un un’offerta di lavoro accetta fuori dall’Italia. Avendo il lavoro, sarà quindi più facile mettere in ordine tutte le restanti tessere del mosaico, per prima quella della ricerca di alloggio. Una buona soluzione è data dai social che ormai sono d’importanza capitale anche in queste occasioni. Esistono molti gruppi in rete che riuniscono gli expat e questo ci servirà per trovare consigli pratici sulla nostra prossima casa oppure addirittura un primo punto d’appoggio da cui partire.

6. Informarsi su come trovano lavoro gli abitanti del luogo

Se invece il nostro punto di partenza non è un lavoro già acquisito, ma una persona conosciuta che ci può fare da appoggio in un primo periodo, sarà utile vedere come le persone del luogo trovano lavoro. In pratica si tratta di battere attivamente tutti canali più utilizzati nei vari paesi per la ricerca di lavoro, a cominciare dalle agenzie interinali internazionali, che operano già su tutto il territorio europeo, ed aiutano gli expat a trovare un’occupazione in breve tempo. Oppure capire come trovare velocemente lavoro attraverso dei canali più facili, su lavori che ad esempio hanno costante richiesta di manodopera e ci consentirebbero di avere una soluzione ponte da cui partire. Pensiamo, ad esempio, a tutti i lavori nel campo della ristorazione possibili a Londra, e vediamo come si può trovare rapidamente un’occupazione in quel settore, cioè attraverso quali canali specializzati o meno.

7. Conoscere la lingua parlata e scritta

Sembra un’indicazione ovvia ma non lo è in realtà. La conoscenza della lingua parlata è ovviamente fondamentale per capire e farsi comprendere, e se vogliamo lavorare in un paese estero non possiamo prescindere da questo fattore. Ma anche la parte della lingua scritta ha un’importanza decisiva. Pensiamo ad esempio di dover firmare un contratto di lavoro oppure d’affitto, non capire quello che sottoscriviamo potrebbe essere pericoloso. E la cosa si acuisce se decidiamo di lavorare ad esempio in Giappone, dove tra lingua parlata e scritta troviamo un abisso. Quindi occhio anche alle cose ovvie quando si decide di lavorare all’estero.

8. Cercare lavoro nei posti giusti e con metodo

Come detto organizzarsi prima della partenza è fondamentale. Sapere dove cercare è il primo passo quando cerchiamo offerte di lavoro estere. Fino a qualche anno fa questa organizzazione preliminare era più complicata ora grazie alle infinite opportunità che la rete mette a disposizione vi sono molte piattaforme interessanti che possono aiutare anche se non sappiamo ancora quello che vogliamo fare. Anzitutto passare per un’agenzia del lavoro per trovare occupazione all’estero potrebbe essere la mossa giusta. Esistono portali come www.italiansinfuga.com che raccolgono una lista di agenzie del lavoro divise per nazione dove trovare le giuste occasioni per lavorare all’estero. Oltre a questo un punto di partenza utile è anche il sito istituzionale dell’unione europea https://europa.eu/youth/it dove trovare informazioni di ogni tipo per il nostro progetto di lavoro all’estero. In pratica grazie alla rete possiamo organizzare tutto fin dall’inizio e non lasciare nulla al caso.

9. Preparare il giusto CV in base al paese

Una parte fondamentale per il piano di partenza verso il nostro nuovo lavoro all’estero sarà quello di adattare il Cv in base al paese di destinazione. La struttura dei curriculum nei paesi anglosassoni ad esempio è molto ben definita e non gradisce la presenza di presentazioni troppo fantasiose o stravaganti. Sarà quindi una buona idea modificare il curriculum in questo senso, rendendolo più asciutto e classico, per incontrare maggiormente l’approvazione dei datori di lavoro di quei paesi. Altra cosa molto importante all’estero, maggiormente rispetto all’Italia, è la preparazione delle cosiddette cover letters, in pratica le lettere di presentazione, che sono il primo vero biglietto da visita verso un datore di lavoro estero.

10. Avere un piano di riserva

Lavorare all’estero può essere un’esperienza meravigliosa, la migliore della nostra vita. Ma un tipo di occupazione in paesi lontano dall’Italia, porta con sé un numero di variabili maggiori, rispetto a svolgere la propria professione nella sicurezza del proprio paese. Avere una soluzione alternativa, il famoso piano B nel caso le cose non dovessero andare per il verso giusto deve fare parte del nostro piano di preparazione all’avventura lavorativa all’estero, e quindi dovremmo scegliere il paese che ci ospiterà anche in base alla possibile creazione di un piano di riserva, magari andando a lavorare in una nazione dove abbiamo già degli appoggi logistici.

I 10 lavori più divertenti che puoi fare

Divertirsi a lavorare è uno dei sogni a cui tutti aspiriamo. Invece molto spesso il nostro lavoro è una sequenza di compiti noiosi, ripetitivi, o magari di obiettivi stressanti da raggiungere che possono rendere il lavoro un vero incubo. Viene quindi la voglia di cambiare lavoro, trovare un’altra occupazione che possa divertirci e appagarci maggiormente.

Ma quali sono i lavori più divertenti che possiamo trovare in giro?

Luna park - Lavoro divertente per chi vuole torvare un nuovo lavoro

Tester di videogiochi

Ammettiamolo, a molti di noi piacciono i videogiochi e spesso contiamo le ore quando siamo al lavoro nella speranza che passino presto, per tornare a casa e metterci di fronte alla nostra console preferita. E se fosse questo il lavoro? Beh, questo impiego dei sogni esiste. Molte case sviluppatrici di videogiochi pagano gli appassionati per fornire loro le versioni beta, cioè quelle provvisorie prima della commercializzazione. Grazie ai suggerimenti dei videogiocatori si possono quindi apportare le ultime migliorie al prodotto. Chiaramente non basta essere amanti dei videogiochi, sono necessarie anche conoscenze di programmazione per svolgere al meglio questo mestiere.

Costruttore di città di Lego

Lego - lavoro curioso per chi vuole far qualcosa di divertente.

Anche i lego sono un passatempo tra i più divertenti e rilassanti nonostante l’età che avanza. E c’è chi è riuscito a farne persino un lavoro. Capita proprio in Italia dove un 36enne emiliano, Riccardo Zangelmi, ha costruito una carriera dietro la sua passione per i famosi mattoncini. La sua azienda si chiama Brick Vision e viene chiamata in causa anche per grandi eventi di eccellenze assolute come Ferrari e Ducati. Grazie alla sua passione Riccardo è riuscito ad ottenere l’ambito Lego Certified Professional, un certificato rilasciato direttamente dalla famosa azienda danese, di cui sono in possesso solo 14 persone in tutto il mondo, che attesta la qualità del lavoro di costruzione. Riccardo è l’unico in Italia a svolgere questo mestiere e se vi piacciono i lego forse potreste provare a mandare un curriculum.

Tester scivoli acquatici

Sempre in ambito ludico un altro lavoro divertente dev’essere il tester di scivoli per i parchi acquatici. Una vera propria manna dal cielo per chi ama questo genere di parchi, per una mansione che prevede di essere pagati per provare tutti gli scivoli del parco. Non esistono molti posti disponibili per questo impiego, anzi per la verità si ha notizia del solo Sebastian Smith, uno studente britannico di 22 anni che ha sbaragliato una folta concorrenza di oltre 2000 aspiranti tester, ed è diventato uno dei lavoratori più invidiati al mondo. L’unica contrindicazione per svolgere questo lavoro è quella di soffrire di vertigini.

Tester di auto nuove

Funziona come per i videogiochi citati in precedenza. Le case produttrici prima di immettere in commercio un prodotto lo testano per un tempo variabile, per mettere alla prova la qualità del prodotto. Succede anche per le automobili, e per gli amanti dei motori questo ha tutta l’aria di essere il lavoro dei sogni. La mansione si svolge più o meno così: ogni mese viene affidata ad uno o più tester un’auto nuova di zecca, e guidatori hanno la possibilità di averla a totale disposizione. Certo, non basta essere dei semplici appassionati, e alla macchina devono essere effettuati specifici test, ma cosa c’è di più divertente per un’amante delle quattro ruote che cambiare automobile ogni mese?

Mappatore per Google maps

Sempre nell’ambito dei lavori da fare su strada, un’altra occupazione divertente per chi ne è appassionato è quella del mappatore per google maps. Si tratta di girare tutto il giorno con una bicicletta, adeguatamente modificata con una telecamera, che fotografa e mappa tutto il nostro percorso. Questo serve a fornire le mappe di google in maniera dettagliata e anche con la funzione fotografica che ci fa riconoscere i posti che dobbiamo raggiungere. Se vi diverte andare in bici questo è senza dubbio il lavoro che fa per voi.

Assaggiatore di dolci e cioccolato

Siamo tutti un po’ golosi. E cosa ci sarebbe di meglio che essere pagati per mangiare? Eppure esistono delle persone la cui occupazione è quella di assaggiare dolci e cioccolato per le aziende produttrici di queste leccornie. Non tutti possono però avvicinarsi a questa occupazione. Servono specifiche competenze in ambito di chimica alimentare e biologia per svolgere al meglio la mansione, anche perché la relazione sul oggetto del test non può limitarsi ad una semplice indicazione sul gusto. Quindi se avete le competenze necessarie potete buttarvi su questo lavoro ma fate attenzione alla linea.

Mistery shopper

Fare shopping è sempre una delle attività più divertenti e appaganti che si possano desiderare. E pensare che esistono aziende specializzate nella valutazione dei negozi della grande distribuzione, che pagano degli addetti per fingersi clienti ed andare a fare compere nei negozi. Queste aziende vengono chiamate dai grandi gruppi della distribuzione internazionale, per mandare i propri mistery shopper a valutare il livello di qualità degli addetti vendita nei vari negozi. Capita che vengano affidate cifre extra anche per acquistare materialmente i prodotti nel caso di test più approfonditi sul negozio in questione.

Valutatore di alberghi e ristoranti

Sempre nell’ambito della certificazione di qualità, uno dei lavori che più divertono è quello del valutatore di alberghi e ristoranti. Il fortunato lavoratore dovrà alloggiare negli alberghi di mezzo mondo per decidere se le 5 stelle poste sull’insegna sono meritate oppure no. Oppure dovrà mangiare tutte le sere in un ristorante diverso per valutare la qualità del cibo e del servizio. Ovviamente per svolgere questa mansione di “critico” bisognerà aver maturato un’enorme esperienza nel campo alberghiero e della ristorazione.

Tester di materassi

Uno dei lavori più curiosi ed ambiti del mondo è quello di colui che testa i materassi. In pratica il sogno di molti si tramuta in realtà, cioè si viene pagati per dormire. Bisogna subito dire che però i termini della questione non sono esattamente così. Senza dubbio una delle prove che un materasso deve passare prima della commercializzazione è quella della dormita notturna, ma un tester di materassi dovrà sottoporre il prodotto ad innumerevoli prove di resistenza e durata.

Custode di un paradiso terrestre

Chiudiamo con il più classico e ambito tra i lavori divertenti dei nostri sogni. Ciclicamente si sente di qualche annuncio per fare da custode in alcune isole sperdute che sono veri e propri paradisi terrestri. Queste cose esistono, e ci sono persone che si guadagnano da vivere svolgendo questo lavoro. Del resto cosa ci sarebbe di più divertente che vivere una vita in vacanza?

Offerte di lavoro: fare il medico in Germania

Una delle opportunità di lavoro più interessanti per neo laureati in medicina negli ultimi tempi arriva dalla Germania.

Offerte di lavoro come medico in Germania

Dall’entrata in vigore della normativa UE sull’orario di lavoro, che regola la gestione di turni e pause, molte cose sono cambiate soprattutto nell’ambito del lavoro ospedaliero. Lo stato che soffre maggiormente questa variazione è stata, un po’ a sorpresa la Germania, che è dovuta correre ai ripari per dotarsi del personale necessario alla copertura dei turni.

Lavorare negli ospedali tedeschi

Da dove deriva dunque la grande possibilità di lavoro in Germania per i laureati in medicina italiani?

Molto semplice, in Germania infatti le facoltà di medicina sono a numero chiuso, cosa che ha scoraggiato i giovani tedeschi ad intraprendere questo percorso specifico. Pertanto il bacino di potenziali nuovi dottori per gli ospedali non è stato sufficiente alla copertura delle necessità. A causa di questo deficit tra domanda e offerta di lavoro, molti ospedali teutonici si sono guardati attorno nei paesi europei per trovare potenziali giovani laureati utili alla causa.

Favoriti anche dal completo riconoscimento del titolo di studio, i neo laureati italiano hanno visto moltiplicarsi le opportunità di reclutamento presso gli ospedali tedeschi con giornate di selezione organizzate appositamente dalle cliniche stesse, dove si valuta la preparazione dei candidati.

Le selezioni per lavorare in Germania

La più recente delle selezioni per esercitare la professione di dottore in Germania si è avuta a Roma a fine febbraio. La clinica cattolica della città di Hagen, 200 mila abitanti, vicina a Düsseldorf ha selezionato 8 nuovi medici da inserire in organico. Due giorni di colloqui che hanno visto partecipare 80 neo laureati provenienti da ogni parte d’Italia, isole comprese, tutti con la speranza di poter partire e cambiare vita trovando finalmente il giusto sbocco professionale.

I motivi che spingono i giovani italiani verso questa opportunità sono tanti e ben noti.

Anzitutto la mancanza reale di posti negli ospedali e nelle cliniche private italiane, non tanto per un’endemica carenza di posizioni aperte, quanto per il grande numero di candidati che si rivolgono alle selezioni interne nel nostro paese. Oltre a questo anche l’aspetto della retribuzione pesa sulla scelta di emigrare verso l’estero.

Basti pensare che lo stipendio di base dichiarato nell’ospedale di Hagen è di 4400 euro mensili, decisamente più alto di quello percepibile in un’analoga posizione all’interno di un qualsiasi ospedale italiano. In aggiunta a questo anche l’aspetto contrattuale ha il suo peso nella valutazione dell’offerta. Presso l’ospedale di Hagen infatti il primo contratto previsto ha una durata di 5 anni, cosa che lo rende molto appetibile per i giovani dottori italiani.

L’agenzia responsabile del reclutamento è la Joblaborum, con sede a Tenerife in Spagna, che da almeno 5 anni si occupa della selezione di giovani medici italiani per il territorio tedesco e svizzero.

Unico requisito richiesto per l’accesso alle selezioni è la laurea in medicina, ed anche l’ostacolo linguistico è facilmente affrontabile. Infatti, nonostante risulti come skill preferenziale, il progetto di selezione prevede la partecipazione ad un corso intensivo di tedesco (livello B2) sovvenzionato da fondi europei, terminato il quale il giovane candidato potrà iniziare a svolgere la propria professione presso la clinica di Hagen.

7 aziende dove poter lavorare ovunque nel mondo

Lavorare da casa o il lavoro a distanza sta diventando sempre più popolare nelle varie aziende. Tuttavia, non tutte le opportunità sono uguali. Ogni azienda ha una politica diversa: alcune aziende potrebbero consentire il lavoro remoto solo giorni al mese, altre potrebbero assumerti come dipendente remoto di un team altri invece potrebbero essere aziende completamente distribuite dove ogni singolo dipendente lavora da remoto.

Ecco le sette aziende più interessanti dove lavorare da remoto.

Il lavoro a distanza sta diventando sempre più popolare nelle varie aziende. Possiamo considerarlo uno smart working estremo, dove non e’ piu’ obbligatorio stare su una sedia in ufficio per essere produttivi. Un nostro articolo ha gia’ affrontato il tema dello smart working. Non tutte le opportunità sono uguali. Ogni azienda ha una politica diversa: alcune aziende consentono il lavoro remoto solo in alcuni giorni al mese, altre potrebbero assumerti come dipendente remoto di un team altre aziende invece potrebbero essere completamente distribuite, dove ogni singolo dipendente lavora da remoto. Scopri quali sono le aziende piu’ interessanti dove poter lavorare da remoto.

La categoria di aziende che sono remote e completamente distribuite sono molto interesanti perche’ offrono la maggior opportunità di sfruttare il lavoro a distanza. I dipendenti con questo stile di vita possono viaggiare per il mondo mentre lavorano a tempo pieno, spostandosi con il coniuge in un luogo piu’ interessante o impostare le proprie ore in base a quando si e’ piu’ produttivi. Allo stesso tempo, non vengono interrotti mentre il resto della squadra è ancora in ufficio.

Tuttavia, lavorare su una squadra che è sia remota che distribuita è anche l’opzione difficile da trovare, forse perche’ il tuo profilo lavorativo non lo permette oppure perche’ non e’ facile trovarle. Ci sono poche aziende che mantengono questo stile di lavoro dopo aver superato un certo numero di dipendenti. E’ comunque possibile trovare opportunità, noi ve ne elenchiamo sette. Le sette società sotto menzionate hanno aderito alla tendenza del lavoro a distanza e sono anche in anticipo sulla curva nel mantenere un team completamente o quasi completamente distribuito.

È quest’ultima categoria di aziende che sono entrambe completamente remote e distribuite che consentono la maggior opportunità di sfruttare il lavoro a distanza. I dipendenti con questo stile di vita possono viaggiare per il mondo mentre lavorano a tempo pieno, spostarsi con il coniuge in un attimo e spesso impostare le proprie ore in base a quando funzionano meglio. Allo stesso tempo, non vengono interrotti mentre il resto della squadra è ancora in ufficio.

Tuttavia, lavorare su una squadra che è sia remota che distribuita è anche l’opzione più difficile da trovare. Ci sono poche aziende che mantengono questo stile di lavoro dopo aver superato un certo numero di dipendenti. Ma è possibile trovare tali opportunità. Le seguenti sette società hanno aderito alla tendenza della WFH e sono anche in anticipo sulla curva nel mantenere un team completamente o maggioritario distribuito.

TopTal

Niente uffici, riunioni inutili oppure ore obbligatorie. Sei riconosciuto per quello che fai e non per il tuo tempo su una sedia.

Toptal ha conquistato i vantaggi di fornire una cultura remota completamente distribuita e ha la missione di portare questa cultura nel resto del mondo. La società tecnologica collega il miglior 3% degli sviluppatori di software di tutto il mondo con le migliori aziende per il lavoro a distanza. Anche il team interno di Toptal con oltre 110 dipendenti è completamente distribuito.

Molti dipendenti di Toptal approfittano di questa politica aziendale per vivere uno stile di vita “nomade digitale”, spostandosi in qualsiasi parte del mondo per alcune settimane, mesi o anni. Il co-fondatore e direttore operativo, Breanden Beneschott, ha vissuto in oltre 30 paesi diversi da quando ha fondato l’azienda. Toptal sostiene ogni dipendente che sceglie di fare lo stesso. Insieme al team interno e alla rete di sviluppatori, i dipendenti Toptal sono attualmente presenti in oltre 93 paesi diversi.

Upworthy

Lavora da casa, da un bar, da uno spazio di coworking, ovunque con Internet abbastanza buono per fare un Hangout di Google. Vai in Montana per un mese e lavora da lì se vuoi. Facciamo tutti parte di un team distribuito.

Upworthy è un’azienda di distribuzione di contenuti che diffonde notizie su questioni importanti, tra cui fashion, il bullismo, il cancro, gli abusi domestici e molti altri argomenti. Una delle aziende medio piccola in più rapida crescita, Upworthy consente all’intero team di lavorare a distanza e l’intera azienda è distribuita.

E’ un modello accattivante per i dipendenti che non necessitano di una supervisione costante e offre a questi dipendenti tutta la libertà di lavorare nel modo migliore. Inoltre incoraggiano i dipendenti a fare delle vacanze dove sono effettivamente disconnessi e offline. I dipendenti possono persino regolare il loro programma giornaliero per tenere conto degli appuntamenti medici, del ritiro dei figli e molto altro ancora.

Buffer

Lavora nel posto che ti rende felice, che ti ispira ogni giorno e che ti aiuta a diventare la persona che desideri essere.

Buffer fornisce strumenti per aiutare le persone, aziende e gli editori a creare un pubblico online e coinvolgere i follower nel modo più efficace possibile. Il team di Buffer è attualmente distribuito in 7 diversi fusi orari, da Honolulu a Parigi. Il fuso orario tra i vari dipendenti ha una differenza di 12 ore. L’azienda non vede questa differenza di fusi orari un problema, ma un vanraggio che sfrutta nella pubblicazione di contenuti e consente alla gruppo di lavoro di lavorare in massima sincronia.

Essendo la squadra di lavoro così distribuita, Buffer è in grado di tracciare la felicità dei loro clienti e la velocità con cui il loro team può rispondere ad ogni richiesta. Anche se Buffer ha più di un milione di utenti, il team è in grado di rispondere all’80% delle email entro 1 ora. Secondo Buffer la velocita’ di risposta non sarebbe tale se il team non fosse distribuito come lo e’ attualmente.

GitHub

Crediamo che se un lavoro lo consente, le persone dovrebbero lavorare ovunque siano più felici.

GitHub è una comunità in cui gli sviluppatori possono facilmente scoprire, riutilizzare e contribuire a più di 24 milioni di progetti utilizzando un sistema di lavoro standard nel settore. L’obiettivo dell’azienda è fornire strumenti che facilitino la collaborazione e la scrittura di software e che lavorino per raggiungere questo obiettivo con un team remoto.

GitHub ha una sede a San Francisco , ma credono che se un lavoro lo consente, le persone dovrebbero lavorare ovunque siano più felici. L’azienda offre anche altri vantaggi per l’equilibrio tra lavoro e vita privata come l’iscrizione gratuita in palestra e le carte regalo Amazon per i dipendenti che desiderano acquistare i libri di cui hanno bisogno. GitHub consente inoltre ai dipendenti di partecipare alle varie conferenze del settore, in qualsiasi parte del mondo. Se sei invitato a parlare a una conferenza, GitHub copre completamente le spese per arrivarci.

Basecamp

Basecamp è una società distribuita in 26 diverse città in tutto il mondo. Il nostro ufficio è a Chicago, ma tutti in Basecamp sono liberi di vivere e lavorare dove vogliono. Molti di noi adorano lavorare da remoto.

Basecamp è uno strumento di gestione progetti basato su interfaccia web che offre liste di attività, documenti di testo, gestione delle scadenze, condivisione dei file, tracciamento del tempo e un sistema di messaggistica. Baecamp e’ La compagnia che rende più facile il lavoro distribuito è una stessa azienda distribuita.

Sebbene la società abbia un ufficio a Chicago, la comunità di progettisti, programmatori, appassionati, scrittori, oratori, motociclisti, ingegneri, corridori, sviluppatori, cuochi, analisti, campeggiatori, musicisti, registi, knitters, escursionisti, fotografi, fotografi, piloti, Basecamp i conducenti di auto da corsa, lettori, viaggiatori, giardinieri, volontari, genitori e lavoratori duri possono essere trovati in tutto il mondo.

Treehouse

Il team è distribuito in modo da mantenere uno stile di lavoro proattivo e auto-motivato è essenziale.

Treehouse ha ripensato il processo di apprendimento alla base dell’educazione tecnologica e ha costruito un sistema comprovato per acquisire le competenze e le conoscenze necessarie ai clienti per raggiungere gli obiettivi. L’azienda può aiutarti a iniziare nel settore tecnologico, migliorare le tue competenze e condividere il tuo lavoro.

Treehouse è nata come una società completamente distribuita, ma ha deciso di aprire uffici a Orlando, in Florida e a Portland, in Oregon, dopo aver raggiunto circa 40 dipendenti. Tuttavia, la società consente ancora a determinate posizioni di lavorare in remoto. Le attuali posizioni aperte includono un ruolo Designer, elencato come “ovunque negli Stati Uniti”. Altre posizioni dell’insegnante elencate possono essere basate a Portland o Orlando.

WordPress

Siamo un’azienda distribuita, che democratizza editoria e sviluppo.

Automattic, la società dietro a WordPress, rimane completamente distribuita. I membri del team di Automattic provengono da quasi tutti i continenti e da 36 paesi in tutto il mondo. Ogni dipendente lavora dalla propria casa o ufficio, in luoghi come Stati Uniti, Canada, Irlanda, Scozia, Giappone, Islanda, Bulgaria, Australia e altro. Questa variazione geografica consente all’azienda di essere attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Se si desidera un ambiente di lavoro più sociale mentre si lavora in remoto, Automattic offre la copertura sei costi di ufficio o spazio di coworking. L’azienda ospita anche incontri di gruppo da 1 a 3 volte all’anno in località esotiche in tutto il mondo, coprendo tutti i costi dei viaggi aziendali.

Non sei ancora convinto?

Se questi fantastici vantaggi e nuovi stili di vita lavorativi non bastano a convincerti a lasciare il tuo ufficio standard, forse lo faranno i numeri. Uno studio della Stanford University (ricerca in inglese) ha rilevato che consentire ai dipendenti di lavorare da casa ha comportato un aumento delle prestazioni del 13% rispetto ai colleghi che erano obbligati a lavorare in ufficio. Inoltre, lo smart working o anche il piu’ estremo lavoro remoto consente di evitare lunghi spostamenti, distrazioni e di mantenere un migliore equilibrio tra il lavoro e la vita privata. Inoltre, sembra semplicemente il futuro come descritto nell’articolo del Wall Street Journal (Articolo in inglese) scritto da Christopher Mims dove ha sperimentato il futuro del lavoro da distanza, come se fosse stato tele-trasportato, con decine di monitor nelle sale conferenze, video chat in realta’ aumentata che sfruttano fotocamere tridimensionali. Per Mims, la sensazione era di essere presente dove doveva avvenire la collaborazione.

Azienda italiana cerca ingegneri ma li trova solo in Polonia

Anche in un momento dove il lavoro sembra scarseggiare, ci si può trovare davanti a contraddizioni incredibili.

Offerte Lavoro Azienda e li trova solo in Polonia

Può capitare di avere una richiesta dal mercato del lavoro, per profili in cui l’offerta non è sufficiente a soddisfare le aziende. Quello delle offerte di lavoro ignorate è un problema che dovrà essere affrontato a breve perché con la nascita di nuove figure professionali si è aggravato ulteriormente

Il caso emblematico di questa situazione è rappresentato dalla GFT Italia, una multinazionale tedesca, la cui sede italiana lamenta la penuria di candidati per posizioni di ingegnere informatico.

Il caso, scoppiato nelle scorse settimane, porta a numerose riflessioni sul mercato del lavoro, e sulle politiche all’orientamento lavorativo applicate ai giovani.

Posizioni aperte ignorate

Il direttore risorse umane della GFT Italia è stato chiaro nelle scorse settimane, dichiarando che l’azienda ha costantemente dalle 40 alle 50 posizioni aperte.

Questo dato è confermato da un rapido passaggio sulla pagina delle offerte di lavoro raggiungibile direttamente sul sito dell’azienda.

Semplicemente scorrendo la pagina delle carriere si possono trovare alla data odierna la bellezza di 27 posizioni aperte, concentrate nel centro nord, quasi tutte inerenti il campo della programmazione e dell’ingegneria informatica.

Queste offerte rimangono perlopiù disattese, e pertanto l’azienda ha dovuto pensare a soluzioni alternative per soddisfare la propria richiesta.

Una strada percorribile è quella di assumere personale con un profilo non del tutto aderente a quello richiesto, a cui viene impartito un periodo di formazione per essere trasformati in sviluppatori informatici.
La scelta più dolorosa è però quella di affidare questa parte italiana del lavoro in paesi esteri dove il reperimento dei candidati è più agevole, come accaduto recentemente con la Polonia.

In Italia la GFT conta già oltre 700 addetti impiegati, ma fatica non poco ad integrare il proprio organico con figure di questo tipo. Per tamponare il problema l’azienda è da tempo in contatto con i maggiori atenei d’Italia nel campo della formazione di ingegneri informatici.

L’importanza della formazione universitaria

Uno degli atenei più impegnati nella formazione di ingegneri informatici è da sempre il Politecnico di Milano, che da tempo ha avviato un programma denominato career service.

Con questo programma l’università meneghina, intende favorire l’ingresso dei suoi giovani studenti nel mondo del lavoro, facendo incontrare la domanda delle aziende con l’offerta dei giovani laureati.

Rimane però il problema del reperimento della figura dell’ingegnere informatico.

Come confermato dal rettore del politecnico, Ferruccio Resta, la richiesta di ingegneri legati al mondo dell’industria 4.0 è aumentata esponenzialmente.
Per venire incontro a questa richiesta sarebbe necessario pensare ad investimenti mirati ad aumentare il numero di iscritti nei corsi di laurea relativi a queste figure, ma servirebbero investimenti ingenti: per aumentare di 5mila unità i partecipanti, l’investimento auspicato sarebbe di almeno 50 milioni di euro.

Servirà quindi uno sforzo programmatico dello stato in collaborazione con gli atenei di tutta Italia per non perdere l’occasione di creare posti di lavoro.
Infine è utile notare come questi siano posti di lavoro di ottima qualità, sia come salari medi che come contratto di lavoro, che il più delle volte sfocia direttamente in un posto a tempo indeterminato, tanto desiderato al giorno d’oggi.

Senior iOS Engineer presso Tinder

Tinder riunisce le persone. Con decine di milioni di utenti e una presenza in ogni paese, la nostra portata è espansiva e in rapida crescita. Il tuo lavoro qui può cambiare il mondo. Abbiamo un piccolo team di ingegneri dedicato con uno dei più alti rapporti di utenti per gli ingegneri del settore, rendendo ogni membro del team fondamentale per il nostro successo. Se sei un inesorabile problem solver, curioso, ambizioso e divertiti imparando mentre realizzi app su larga scala, allora ti vogliamo incontrare.

Tinder - tecnologia - lavoro interessante

In qualità di ingegnere iOS senior del team Discovery, potrai:

  • Implementare nuove funzionalità per aumentare l’impegno e la riattivazione dei membri
  • Aiutare a guidare la crescita e l’adozione nell’app di maggior incasso nell’App Store
  • Costruire interessanti esperienze in-app derivanti da notifiche push divertenti e utili
  • Aiutare a implementare il routing complesso, il supporto per la navigazione e il deep linking all’interno di Tinder
  • Lavorare con link universali e schemi URL
  • Integrare nuove funzionalità di notifica nelle ultime versioni di iOS

Stiamo cercando persone con:

  • Esperienza nella creazione di applicazioni iOS native in Swift e Objective C
  • Oltre 5 anni di esperienza professionale, tra cui oltre 3 anni a scrivere Swift
  • Esperienza nella realizzazione di app iOS su larga scala
  • Esperienza di lavoro in un ambiente di squadra collaborativo
  • Esperienza nello sviluppo di applicazioni mobili basate sulla posizione con notifiche push complete.
  • Un BS o MS in Computer Science o Ingegneria, ma una lista di progetti meravigliosa vince su tutto il resto

Consideriamo come punti di vantaggio:

  • Se hai esperienza precedente in startup (ma non necessaria)
  • Esperienza con la creazione di API pubbliche
  • Conoscenza di MVVM, programmazione orientata ai protocolli o architettura pulita
  • Esperienza con test automatici
  • Esperienza con framework iOS nativi come URLSession, Core Data e Core Animation

Come parte del nostro team, ti divertirai:

  • Il trambusto di una startup con l’impatto di un’azienda globale
  • Un’immensa opportunità per risolvere alcuni dei problemi più eccitanti del settore
  • Lavorare con un team straordinario di persone intelligenti, creative, divertenti e altamente motivate
  • Equità significativa, copertura sanitaria completa, stipendio competitivo, partita 401 (k)
  • Vacanza illimitata e orari flessibili
  • Pranzi giornalieri per il catering, fornitura illimitata di rinfreschi, campo da basket, lezioni di fitness ed eventi sociali
  • Ambiente di lavoro moderno ed edificante in una posizione ideale

La posizione ricercata e’ per la sede di Los Angeles, la paga e’ tra i 100.000 e 150.000 dollari all’anno ed e’ molto interessante per chi sviluppa applicazioni orientate ai cellulari e vuole lavorare in un ambiente molto motivante.

Per poter applicare a questa posizione tinder offerte lavoro e alle altre posizioni disponibili puoi farlo tramite questo link.